Trivelle, Bomba: il Consiglio di Stato accoglie il ricorso della Regione

La sentenza era stata emessa dal Tar Abruzzo lo scorso maggio sulla valutazione negativa di impatto ambientale per la realizzazione di una centrale di raccolta e trattamento gas estratto e la costruzione di un metanodotto di allacciamento della società Forest Oil

lago di Bomba

Il Consiglio di Stato ha accolto, in sede cautelare, il ricorso presentato da Regione Abruzzo, Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per sospendere l'esecutività della sentenza emessa dal Tar Abruzzo lo scorso 22 maggio sulla valutazione negativa di impatto ambientale per la realizzazione nel territorio del comune di Bomba di una centrale di raccolta e trattamento gas estratto e la costruzione di un metanodotto di allacciamento alla rete Snam da parte della società Forest Oil. La valutazione era stata emanata dal Comitato Via della Regione Abruzzo. L'udienza di merito è fissata al 17 febbraio prossimo.

"Si tratta di una vittoria importante perchè il Consiglio di Stato ha deciso di attendere il giudizio di merito senza far tornare la vicenda al Comitato Via, - sottolinea il consigliere regionale Alberto Balducci - sono fiducioso in un pronunciamento futuro che tenga conto della peculiarita' della nostra natura, messa a rischio da un progetto fortemente impattante".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Premeditato il folle piano di Fausto Filippone

  • Cronaca

    Incidente in moto per un giovane di Ortona: é grave

  • Cronaca

     Chieti sostenibile, 7 milioni di euro per migliorare la qualità della vita cittadina 

  • Cronaca

    San Salvo: giovane muore in casa di un amico nella notte

I più letti della settimana

  • Il suicidio dopo la morte di moglie e figlia: la tragica follia di un uomo normale

  • Premeditato il folle piano di Fausto Filippone

  • Il cordoglio della Brioni e dello scientifico Da Vinci per la tragica fine di Marina, Ludovica e Fausto

  • Si indaga per capire le ragioni della follia. Spunta anche un biglietto con una lista di nomi

  • Ludovica, Marina e Fausto: il dolore e le domande di chi resta

  • Muore a poche ore dalla scomparsa del figlio: doppio lutto per Gianluca e Remo

Torna su
ChietiToday è in caricamento