Trivelle, Bomba: il Consiglio di Stato accoglie il ricorso della Regione

La sentenza era stata emessa dal Tar Abruzzo lo scorso maggio sulla valutazione negativa di impatto ambientale per la realizzazione di una centrale di raccolta e trattamento gas estratto e la costruzione di un metanodotto di allacciamento della società Forest Oil

lago di Bomba

Il Consiglio di Stato ha accolto, in sede cautelare, il ricorso presentato da Regione Abruzzo, Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per sospendere l'esecutività della sentenza emessa dal Tar Abruzzo lo scorso 22 maggio sulla valutazione negativa di impatto ambientale per la realizzazione nel territorio del comune di Bomba di una centrale di raccolta e trattamento gas estratto e la costruzione di un metanodotto di allacciamento alla rete Snam da parte della società Forest Oil. La valutazione era stata emanata dal Comitato Via della Regione Abruzzo. L'udienza di merito è fissata al 17 febbraio prossimo.

"Si tratta di una vittoria importante perchè il Consiglio di Stato ha deciso di attendere il giudizio di merito senza far tornare la vicenda al Comitato Via, - sottolinea il consigliere regionale Alberto Balducci - sono fiducioso in un pronunciamento futuro che tenga conto della peculiarita' della nostra natura, messa a rischio da un progetto fortemente impattante".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Personale di polizia ridotto all'osso per vigilare i centri di accoglienza fuori regione: protesta il Coisp

  • Cronaca

    Il Senato Accademico: via libera al licenziamento di Del Vecchio

  • Politica

    Sostituire l'autovelox di Brecciarola con una postazione mobile di polizia municipale: la proposta di Di Paolo

  • Politica

    "La gestione del trasporto scolastico è illegale": il servizio sotto la lente di ingrandimento dei 5 Stelle

I più letti della settimana

  • Dj, musicisti e cantanti in nero: multe per quasi ventimila euro

  • Non può prendere il sole per motivi di salute, viene scambiata per musulmana e insultata

  • Buttafuori nega l'ingresso al locale: estraggono la pistola e gli sparano alla gamba

  • Arrivano da fuori regione per rapinare le Poste di San Martino, vengono bloccati dagli agenti della Mobile

  • Lite al bar finisce in strada con mazze e forconi: tre arresti

  • Massaggi a luci rosse: a Lanciano chiuso un centro e denunciate due persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento