Torna a funzionare il semaforo di Villa Obletter ma bisogna fare attenzione

Il semaforo ora funziona ma il vicesindaco di San Giovanni Teatino, Giorgio Di Clemente invita comunque gli automobilisti a stare in allerta

Una settimana fa è tornato in funzione il semaforo all'incrocio di Villa Obletter. Un intervento atteso da tanto tempo e per il quale si erano adoperate tutte le amministrazioni dei comuni interessati: era da ormai 8 anni che il semaforo non funzionava e determinava una situazione di pericolosità, anche perché il tratto di strada su cui è posizionato l’impianto è il collegamento viario principale tra il capoluogo e i comuni di Torrevecchia Teatina e San Giovanni Teatino.

Finalmente lo scorso settembre, la Provincia, ha stanziato i fondi per ripararlo e giovedì scorso ha portato a termine i lavori. Il semaforo ora funziona ma il vicesindaco del comune di San Giovanni Teatino, Giorgio Di Clemente invita comunque gli automobilisti “a prestare la massima attenzione nell'attraversamento dell' incrocio, anche a semaforo verde, poiché – spiega Di Clemente - potrebbe non essere notata la ripresa del funzionamento a causa del lungo periodo in cui è rimasto spento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sant'Anna piange Pierluigi Orsini, oggi i funerali

  • Poste Italiane assume portalettere anche a Chieti e provincia

  • Lanciano in lutto per la scomparsa del dottor Brasile, morto durante l'escursione sulla Majella

  • A fuoco camion che trasportava agrumi: chiusa l'autostrada tra Francavilla e Chieti

  • Era originario di Lanciano uno dei due escursionisti morti sulla Majella

  • Incidente in A14: nove mezzi coinvolti, tratto chiuso tra Francavilla e Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento