Terremoto: ambulanze ad Amatrice dall'Abruzzo, feriti ricoverati anche a Chieti

L'Abruzzo si mobilita per soccorrere le località colpite dal sisma nelle regioni vicine. Appelli per donare il sangue

Sono partite da Chieti, Pescara, Teramo e L'Aquila le ambulanze del 118 che stanno trasportando negli ospedali principali i feriti del sisma che nella notte ha colpito le vicine Lazio, Umbria e Marche , con epicentro ad Amatrice (Rieti).

Due al momento le autoambulanze partite da Chieti verso il campo sportivo di Amatrice, due feriti sono stati ricoverati in Rianimazione al SS. Annunziata, quattro all’ospedale di Pescara, altri sarebbero in arrivo. Una decina i feriti trasferiti all'Aquila. Dalle prime ore del mattino i vigili del fuoco di Chieti sono partiti verso le zone colpite dal terremoto.

L'Avis di Rieti ha lanciato un appello per donare il sangue. Anche all'ospedale SS. Annunziata di Chieti è scattata l'emergenza: in queste ore tante persone si sono rivolte al centro trasfusionale, la precedenza va ai donatori abituali ma sarà necessario anche il contributo di quelli occasionali.

Il sottosegretario Mazzocca ha fatto sapere che “dall'Abruzzo la colonna mobile è partita con dieci unità cinofile del sistema regionale di Protezione Civile per allestire il campo con tende. Ad Amatrice, che fa parte della Sezione Ana Abruzzi, su indicazione del Dipartimento Nazionale l’ANA Nazionale ha attivato due unità cinofili (L’Aquila e Atessa) e una squadra di primo soccorso per circa 30 unità. Attiva anche una squadra specializzata nel soccorso alpino”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TERREMOTO 6.0 NEL CENTRO ITALIA: GLI AGGIORNAMENTI
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

Torna su
ChietiToday è in caricamento