Tentato omicidio San Martino: l'anziana agli arresti domiciliari

La 72enne esce dal carcere di Madonna del Freddo e viene accolta da una struttura di accoglienza dove resterà fino alla fine delle indagini. Per l'accusa avrebbe cercato di uccidere il 28enne nuovo proprietario della sua casa venduta all'asta

La casa della sparatoria

Il giudice ha disposto gli arresti domiciliari per la donna di 72 anni che lo scorso 11 luglio a San Martino ha sparato ad un giovane di 28. Ieri (mercoledì 25 luglio) l’anziana è entrata in una struttura di accoglienza a Chieti. 

Una misura cautelare meno pesante dal momento che l’età e le condizioni di salute con la donna le rendono estremamente difficile la permanenza in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’anziana continua a ribadire che non voleva uccidere, né tantomeno far male a qualcuno. Deve rispondere di tentato omicidio, mentre il ferito ha ancora un mese e mezzo di prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Schianto frontale nella notte: muore un giovane di 22 anni, ferita una donna [FOTO]

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento