Tentano di rubare un suv, ma un cittadino li vede e chiama il 112: tre pugliesi in manette

I tre avevano già rimosso il nottolino della portiera di una Kia Sportage parcheggiata in un centro commerciale. I carabinieri si sono appostati e li hanno bloccati in flagrante

Foto Ansa

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Chieti hanno arrestato tre persone, due uomini di 43 anni e uno di 39 anni, originari di Manfredonia (Foggia), mentre erano in procinto di rubare una Kia Sportage parcheggiata in un centro commerciale di Chieti Scalo.

Determinante, per l'arresto, è stata la segnalazione al 112 da parte di un cittadino che li aveva notati. I carabinieri, giunti sul luogo, si sono appostati nei pressi del furgone utilizzato dai tre e che era stato parcheggiato in prossimità del suv dal quale era stato già rimosso il nottolino della portiera. I carabinieri sono dunque intervenuti bloccando ed arrestando i tre e, durante la perquisizione, hanno trovato numerosi arnesi atti allo scasso.

Domani mattina al tribunale di Chieti ci sarà l'udienza di convalida degli arresti: i tre sono attualmente in camera di sicurezza.

Ancora una volta, fondamentale è stato il contributo di un privato cittadino, come accaduto pochi giorni fa a Lanciano, quando la polizia municipale e i carabinieri sono riusciti a sventare due furti in pieno centro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale: salvata da un infermiere

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • Tragico incidente: auto finisce in un fosso a pochi metri dalla cerimonia per Rigopiano, morta una donna di Chieti

  • Trova i ladri in camera da letto mentre gioca alla Play: paura in casa a Vasto Marina

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

Torna su
ChietiToday è in caricamento