Studente arrestato a Chieti: lunedì presidio davanti alla Prefettura

Preoccupazione per la salute del ventitreenne, in sciopero della sete in carcere. Riccardo Di Gregorio (PRC-FdS) e Matteo Gorilla (rappresentante studenti "D'Annunzio") in un comunicato spiegano le ragioni del presidio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

"Siamo costretti a ribadire la nostra impossibilità a prendere le difese di Leonardo Vecchiolla e, di conseguenza, non possiamo ritenerci certi dell'innocenza del ragazzo così come, al contrario, è del tutto evidente che gli Inquirenti siano totalmente incerti della sua colpevolezza.

Sin da martedì scorso l'avvocato del Vecchiolla, Sergio Acone ha fatto richiesta per accedere alle intercettazioni reali, l'autorizzazione è stata concessa solo per domani, sabato 29 ottobre 2011, addirittura ad una settimana dall'arresto.

È molto strano che alcune testate giornalistiche fossero in possesso delle medesime intercettazione molti giorni prima che venissero concesse al legale del ragazzo.

Nella giornata di ieri, abbiamo incontrato il padre di Leonardo che ci ha riferito che da martedì scorso (giorno seguente alla convalida dell'arresto) il figlio ha iniziato anche lo sciopero della sete.

Siamo tutti preoccupati per la salute di Leonardo tanto è che l'avvocato Acone ha inviato un fax al Gip Paolo Di Geronimo recante l'istanza per una visita medica o per la nomina di un Consulente Tecnico d'Ufficio (CTU medico) per valutare lo stato psicofisico del ragazzo e la compatibilità con il regime carcerario.

Per tutte queste motivazioni saremo in presidio, invitando alla mobilitazione tutta la cittadinanza, sotto il palazzo della Prefettura di Chieti, lunedì 31 ottobre 2011 a partire dalle ore 10.
 
Riccardo Di Gregorio (consigliere comunale PRC-FdS)
Matteo Gorilla ( rappresentante degli studenti nel Senato Accademico dell' Università "G. d'Annunzio")
 

Torna su
ChietiToday è in caricamento