A San Martino sulla Marrucina stanchi di vivere con la paura di perdere il posto di lavoro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

La Direzione dello scrivente sindacato, appresa, tramite mezzi televisivi e testate giornalistiche, la notizia del licenziamento dei 70 lavoratori più 15 addetti ai servizi, da parte della proprietà della Ball Beverage Packaging Italia S.r.l., col presente comunicato, si impegna a dare il proprio contributo, utilizzando sindacalmente tutti i mezzi necessari che la Legge mette a disposizione, per la difesa e la salvaguardia della dignità dei lavoratori in questione. I lavoratori in questione, non sono degli iscritti al S.a.na.mar. e con questo si precisa che l’interesse a difendere i suddetti lavoratori, nasce dall’ unico obiettivo del S.a.na.mar., ovvero, salvaguardare il posto di lavoro perché attraverso di esso è preservata la dignità di ogni lavoratore in quanto, non solo dipendente ma sostentatore col suo stipendio della propria famiglia.

Torna su
ChietiToday è in caricamento