Gli amici del Sacro cuore si aggiudicano il primo memorial dedicato a Dino Di Michelangelo

Hanno battuto sul campo polizia e vigili del fuoco, nel torneo organizzato per ricordare l'agente scomparso a Rigopiano

La squadra del Sacro Cuore, formata da tanti amici ed ex compagni di squadra di Dino della storica squadra degli anni Ottanta, ieri si è aggiudicata il primo memorial Domenico Di Michelangelo, dopo aver battuto Polizia e vigili del fuoco.

I calciatori della squadra del Sacro Cuore indossavano tutti la maglia numero 3, in onore del numero della maglia indossata all’epoca dal loro compagno Dino.

Il pomeriggio è stato ricco di emozioni: al memorial hanno partecipato tantissimi parenti, amici e ragazzi del quartiere che si sono ritrovati dopo anni in ricordo del poliziotto scomparso a Rigopiano.

Erano presenti gli sportivi teatini nati e cresciuti nel quartiere Sacro Cuore: Maurizio Formichetti e Stefano Mancinelli, fresco vincitore con la Fortitudo Bologna. Il torneo è stato organizzato da Gianluca Orsini, che ha indossato la fascia da capitano della squadra vincitrice. 

Potrebbe interessarti

  • Come Angelina Jolie, anche alla Asl di Chieti si può fare il test genetico per i tumori al seno e all'ovaio

  • All'ospedale di Chieti nasce "Spazio mamma", per prevenire e curare la depressione in gravidanza

  • Sushi a Chieti: 6 locali da non perdere

  • Birre artigianali a Chieti: 3 locali per veri intenditori

I più letti della settimana

  • Moto contro furgone lungo la Tiburtina: muore centauro teatino

  • Si è spento a 56 anni Gaetano Bellia: la camera ardente in azienda

  • Dramma a Fara San Martino, massi si staccano e colpiscono gruppo di escursionisti: donna in coma

  • Inseguimento da film sull'Asse attrezzato, la polizia sperona l'auto rubata per bloccare i fuggitivi

  • La rivelazione del direttore artistico di radio Deejay: "Se mi chiamo Linus è merito di un professore di Chieti"

  • Scontro fra auto e moto, ferito seriamente un motociclista

Torna su
ChietiToday è in caricamento