Gli amici del Sacro cuore si aggiudicano il primo memorial dedicato a Dino Di Michelangelo

Hanno battuto sul campo polizia e vigili del fuoco, nel torneo organizzato per ricordare l'agente scomparso a Rigopiano

La squadra del Sacro Cuore, formata da tanti amici ed ex compagni di squadra di Dino della storica squadra degli anni Ottanta, ieri si è aggiudicata il primo memorial Domenico Di Michelangelo, dopo aver battuto Polizia e vigili del fuoco.

I calciatori della squadra del Sacro Cuore indossavano tutti la maglia numero 3, in onore del numero della maglia indossata all’epoca dal loro compagno Dino.

Il pomeriggio è stato ricco di emozioni: al memorial hanno partecipato tantissimi parenti, amici e ragazzi del quartiere che si sono ritrovati dopo anni in ricordo del poliziotto scomparso a Rigopiano.

Erano presenti gli sportivi teatini nati e cresciuti nel quartiere Sacro Cuore: Maurizio Formichetti e Stefano Mancinelli, fresco vincitore con la Fortitudo Bologna. Il torneo è stato organizzato da Gianluca Orsini, che ha indossato la fascia da capitano della squadra vincitrice. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Piante di marijuana alte due metri lungo il fiume Pescara: arrestati padre e figlio

  • Fuma una "canna" con gli amici alla villa, ma ha 12 dosi di marijuana nel marsupio: denunciato

  • Ciclista originario della provincia di Chieti muore a Roma dopo essere stato investito

Torna su
ChietiToday è in caricamento