Eroina nel pacchetto di sigarette: arrestato operaio a Bomba

L'uomo è stato fermato sulla statale SS 652. Dall'inizio dell'anno sono quattro gli arresti per droga effettuati dai carabinieri di Bomba

Un operaio di 35 anni è stato arrestato ieri sera dai carabinieri a Bomba con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato fermato da una pattuglia dell’Arma durante un posto di controllo alla circolazione stradale sulla statale SS 652 a bordo della sua Fiat Punto, sulla quale viaggiava accanto a un’altra persona di nazionalità straniera.

Dai controlli più accurati, i militari hanno rinvenuto nel pacchetto di sigarette in suo possesso, due piccoli involucri contenenti 5 grammi di eroina e 2 grammi di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso altresì di rinvenire 9 grammi di hashish e 4 flaconi di metadone. Le dosi erano nascoste in un mobile del soggiorno.

L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari.

Con l’episodio di ieri sera salgono a quattro gli arresti per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti messi a segno, dall’inizio del 2013, dai carabinieri della stazione di Bomba.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      La ricetta contro i vandali: alla Civitella si entrerà soltanto con il pass

    • Cronaca

      Transumanza on the road dall'Abruzzo alla Puglia: scoperti altri ladri di auto

    • Politica

      Febbo e Rapino si scontrano sugli assessori regionali indagati

    • Cronaca

      Venerdì la cerimonia di intitolazione di largo Martiri delle Foibe

    I più letti della settimana

    • Elicotteri sorvolano il cielo di Chieti: è una maxi operazione antimafia, 19 arresti

    • In ospedale dopo l'influenza, Daniela muore a 41 anni

    • Arresti per 'ndrangheta: stanata la prima organizzazione di stampo mafioso nata nella provincia teatina

    • Il pullman si incastra all'incrocio, traffico in tilt al centro di Chieti

    • Quindicenne picchiato prima di andare a scuola: entra in classe col naso rotto

    • La famiglia D'Orazio riapre il ristorante Bellavista

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento