Sicurezza, nel primo trimestre 2019 reati in calo nel chietino

-10,3 a Chieti, secondo i dati del Viminale. In Abruzzo reati in calo del 10,1% rispetto al primo trimestre di un anno fa

Reati in calo nel 2019 del 10% in Abruzzo e a Chieti rispetto al primo trimestre di un anno fa. Secondo i dati resi noti dal Viminale, in provincia di Chieti è stata registrata una diminuzione del 10,3%; a L'Aquila, dove il dato è più alto; a Pescara -18,5%; a Teramo -11,2%.

Si riducono anche gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza. In tutta la regione erano 4.155 al 13 maggio 2018, diventati 2.424 al 13 maggio 2019 (-36,63%): a Chieti -40,63%, -29,26% a L'Aquila, -36,58% a Pescara, -39,15% a Teramo.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • È morta Nadia Toffa, amica di Chieti e dell'Abruzzo

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

Torna su
ChietiToday è in caricamento