Riga l'auto con un chiodo, danni per 1.500 euro: sessantenne denunciato

Con una busta di plastica nella mano destra, per coprire il chiodo che utilizzava, e un ombrello nell'altra si era 'divertito' a rigare un'auto nel centro storico di Vasto. E' stato riconosciuto dalle telecamere

Aveva causato danni a una sola auto per 1.500 euro, ma è stato incastrato dalle telecamere. Così E.L., 66 anni di San Salvo, lo ‘sfregiatore‘ di macchine, è stato identificato dalla polizia e denunciato per danneggiamento aggravato.

Con una busta di plastica nella mano destra, per coprire il chiodo che utilizzava, e un ombrello nell'altra mano per non farsi riconoscere, nella notte si è ‘divertito’ a rigare un'auto nel centro storico di Vasto.

Le immagini visionate dagli agenti del commissariato mostrano come, dopo aver danneggiato l'auto, E.L. è tornato indietro per verificare il suo lavoro. Un comportamento inspiegabile, a detta degli stessi, considerato che il 66enne è incensurato ed è ritenuto dai conoscenti "una brava persona dedita al lavoro e alla famiglia".

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Francavilla al Mare

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

  • Piante grasse: le migliori da avere in casa

I più letti della settimana

  • Se n'è andata la giornalista Simona Petaccia, presidente di Diritti Diretti

  • San Vito Chietino, identificato l’uomo trovato morto

  • Un altro grave lutto piomba sulla città: addio a Sandro Deriard, storico volto de La Panoramica

  • La cantante Emma Marrone sceglie l’Abruzzo, weekend a Mammarosa: “Qui mi sento a casa”

  • Cadavere di un uomo fra la vegetazione: è giallo a San Vito Chietino

  • Atessa, donna trovata morta nel bagno di casa in una pozza di sangue

Torna su
ChietiToday è in caricamento