Abusa dei permessi della legge 104: la Sevel lo licenzia

L'operaio, un 53enne della provincia di Chieti, avrebbe utilizzato il permesso per motivi diversi dall'assistenza a un familiare con handicap o con ridotta autonomia personale, come previsto dalla legge 104

un operaio è stato licenziato per uso improprio della legge 104

Un operaio della Sevel di Atessa è stato licenziato per aver usufruito in maniera impropria dei permessi per assistenza ai familiari con handicap o ridotta autonomia personale sulla base della legge 104.

Stessa sorte è prevista per un suo collega, che ha ricevuto una lettera di contestazione per gli stessi motivi.

Trovano riscontro allora, le preoccupazioni diffuse qualche giorno fa dalla Fiom-Cgil e dalla Rsa, che torna a chiedere all'Azienda del gruppo Fiat un incontro sindacale per chiarire il comportamento aziendale, "reso possibile - dicono - dallo smantellamento del quadro dei diritti e delle regole”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Individuata la sesta vittima tra le macerie dell'hotel Rigopiano

    • Video

      Video I Passato il maltempo, inizia la conta dei danni

    • Cronaca

      Il grido d'allarme dal rifugio Pomilio: "Nessuno viene a pulire la strada, aspettano un'altra Rigopiano"

    • Cronaca

      Al Sacro Cuore una fiaccolata di speranza per Dino e Marina

    I più letti della settimana

    • "Domenico, Marina e Samuel sono vivi"

    • Crolla il cortile in via Trieste del Grosso: residenti evacuati

    • Individuata la sesta vittima tra le macerie dell'hotel Rigopiano

    • "C'è troppa neve": a Chieti arriva l'Esercito

    • Abitazioni al buio e al gelo da quasi 24 ore: rientro previsto in serata

    • "Ciao zio", le prime parole di Samuel mentre si spera per i suoi genitori

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento