Niente parcheggio in Sevel se non hai la Fiat: fioccano le multe

I dipendenti che non possiedono un automezzo della nota casa torinese, non possono parcheggiare all'interno dello stabilimento. Intanto arrivano sanzioni stradali

Lo stabilimento della Sevel ad Atessa

No Fiat, no parking. E’ quanto accade alla Sevel di Atessa.

I dipendenti possessori di un’autovettura con il marchio della casa torinese, possono parcheggiare all’interno dello stabilimento, possibilità preclusa al personale che, invece, possiede un mezzo di un altro brand.

Una notizia che ha destato, nei giorni scorsi, anche l’interesse dei media nazionali.

Chi non ha una Fiat, oltre a dover sistemare le proprie quattro ruoto all’eterno della struttura, si vede arrivare, spesso e volentieri, multe per parcheggi irregolari.

I sindacati si sono attivati subito e hanno chiesto un incontro urgente con la direzione aziendale. La Rsa della Fim Cisl tiene a precisare che non vuole giustificare i comportamenti poco corretti degli automobilisti, ma sottolinea come, i lavoratori della Val di Sangro, siano costretti a viaggiare su quelle che vengono definite mulattiere, strade senza illuminazione e con erbacce che invadono le carreggiate. Altro problema, sostengono i sindacati, è costituito dal metodo più utilizzato dagli enti comunali per fare cassa: le sanzioni stradali.

Potrebbe interessarti

  • Doppio intervento per salvare la vita a una mamma e alla sua bimba

  • All'ospedale di Chieti apre il servizio psichiatrico di diagnosi e cura

  • La vastese Roberta Petroro sposa mister Oddo

  • Aperitivo a Chieti: 6 locali da non perdere

I più letti della settimana

  • Bucchianico, incidente in moto: muore giovane ragazzo

  • Evade oltre 700mila euro: sequestrati conti correnti e villa al titolare di azienda vitivinicola

  • Caldo killer, malore sulla spiaggia a Ortona: muore a 50 anni

  • Ponti e festività da record nel prossimo anno scolastico: ecco quando si torna sui banchi

  • Dolore a Bucchianico per Daniele, morto mentre provava la moto dell'amico: oggi lutto cittadino

  • Saldi estivi, manca poco: ecco quando iniziano

Torna su
ChietiToday è in caricamento