Treglio diventa la capitale dell'arte: inizia la Settimana internazionale dell'affresco

Saranno realizzati 7 nuovi affreschi, tra cui un muro scuola. Le opere si andranno ad aggiungere agli 80 affreschi che già abbelliscono i muri delle case e degli edifici pubblici del paese

Dodici artisti e allievi da tutto Abruzzo, ma anche da fuori regione, sono, quest'anno, i protagonisti della “Settimana internazionale dell'affresco” che ha preso il via oggi, a Treglio, per continuare fino al 25 agosto. Saranno realizzati 7 nuovi affreschi, tra cui un muro scuola. Le opere si andranno ad aggiungere agli 80 affreschi che già abbelliscono i muri delle case e degli edifici pubblici di Treglio, in un suggestivo percorso d'arte. 

Spiega in conferenza stampa il sindaco di Treglio, Massimiliano Berghella: 

Siamo alla 19esima edizione, questo è stato il primo paese che in Europa ha sposato totalmente la complessa tecnica dell'affresco: un viaggio cominciato nel 2000 e che, per circa 15 anni, è stato portato avanti, assumendone la direzione artistica, dal maestro Vico Calabrò. Da quattro anni, il testimone è passato all'associazione Treglio Affresco, che ha implementato le attività: dando ad esse nuovo impulso, forgiando  maestri e puntando sulla didattica, con la realizzazione di continui laboratori per le scuole.

Solo quest'anno sono stati 1.600 i ragazzi, dalle elementari alle superiori, che, durante l'anno scolastico, hanno seguito i corsi dell'associazione, apprendendo le prime nozioni sull'affresco.  Aggiunge Berghella:

Cammino che ha portato anche al riconoscimento, con apposita legge, da parte della Regione, di Treglio come “Paese dipinto”, assieme a Tossicia, con la frazione di Azzinano, e di Atri, con la frazione di Casoli. Insieme a questi due Comuni stiamo mettendo a punto un progetto di promozione culturale e turistica.

Spiega Antonella D'Addario, presidente di Treglio Affresco: 

Quest’anno, tra gli artisti figurano anche studenti e un docente dell'Accademia delle Belle Arti dell'Aquila, circostanza della quale siamo orgogliosi. I dipinti saranno incentrati per lo più sui mestieri di una volta. 

Il programma prevede, per oggi, l'illustrazione, da parte del “mastro muratore” Mario Scaccia, delle tipologie di muro più indicate per accogliere un affresco, della tecnica e dei materiali necessari per la preparazione del tonachino. Nei prossimi giorni saranno preparati i bozzetti e comincerà il lavoro sui muri.

Conclusa la realizzazione degli affreschi, allievi e maestri, il 25 agosto, visiteranno una chiesa affrescata ad Ortona per poi proseguire sulla Costa dei trabocchi. Durante la settimana si potrà visitare anche una mostra, costituita dalle opere degli artisti al lavoro, allestita nell'ex convento benedettino, in via dei Sospiri a Treglio.

Questi gli artisti presenti alla “Settimana internazionale dell'affresco”: Maria De Vecchi, Angelica Reale, Ambra Filomarino, Fedora Blasco, Dina Vdovenko, Fabio Di Lizio, Ruperto Polleggioni, Francesco Colozzo, Roberta Valentinetti, Nadia Lolletti, Chiara Di Carlo, Daniela Doris. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bere tanta acqua fa davvero bene? Tutti gli effetti benefici da conoscere

  • Scende dal mezzo in panne e viene investita da un'auto: morta una giovane

  • Ragazzo scompare da Orsogna, l’appello dei familiari

  • Chieti, Tentano furto ad azienda di carni: messi in fuga dal proprietario

  • Val di Sangro, operaio si sente male in fabbrica: muore a 44 anni Massimo Gollino

  • Finge di volerla aiutare a vendere l'auto ma è una scusa per estorcerle denaro: arrestato 39enne teatino

Torna su
ChietiToday è in caricamento