Sette Comuni chiedono una scuola per l'area trignina

Sette comuni, tre abruzzesi e quattro molisani chiedono di incontrare i Governatori per parlare della realizzazione di un polo scolastico intercomunale, che consentirebbe di eliminare tutte le criticità tipiche delle strutture disperse sul territorio

Un polo scolastico intercomunale nell'area trignina. A parlarne sono sette comuni, tre abruzzesi e quattro molisani, che hanno chiesto un incontro urgente ai presidenti delle Regioni Abruzzo e Molise, Luciano D'Alfonso e Paolo Di Laura Frattura.

I Comuni interessati sono i molisani Roccavivara, Montefalcone nel Sannio, Montemitro, San Felice del Molise e gli abruzzesi, Celenza sul Trigno, Torrebruna e San Giovanni Lipioni. Il polo sorgerebbe insieme alla Casa della Salute e costituirebbe uno de primi passi concreti per la costituzione della Marca Trignina, parte della più ampia Marca Adriatica.

I sindaci infatti evidenziano che, pur in presenza di strutture scolastiche dislocate nei Comuni con livelli di funzionalità in alcuni casi anche accettabili, un polo unico consentirebbe di migliorare il servizio eliminando tutte le criticità tipiche delle strutture disperse sul territorio, garantendo un'offerta formativa di qualità. In tal senso i sette Comuni proponenti garantiscono il proprio impegno a lavorare n tal senso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Va a prendere il figlio a scuola e viene investito in pieno centro

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

  • Accoltellata nel cortile di casa a Francavilla: non ce l'ha fatta Aliona Oleinic

Torna su
ChietiToday è in caricamento