Sette Comuni chiedono una scuola per l'area trignina

Sette comuni, tre abruzzesi e quattro molisani chiedono di incontrare i Governatori per parlare della realizzazione di un polo scolastico intercomunale, che consentirebbe di eliminare tutte le criticità tipiche delle strutture disperse sul territorio

Un polo scolastico intercomunale nell'area trignina. A parlarne sono sette comuni, tre abruzzesi e quattro molisani, che hanno chiesto un incontro urgente ai presidenti delle Regioni Abruzzo e Molise, Luciano D'Alfonso e Paolo Di Laura Frattura.

I Comuni interessati sono i molisani Roccavivara, Montefalcone nel Sannio, Montemitro, San Felice del Molise e gli abruzzesi, Celenza sul Trigno, Torrebruna e San Giovanni Lipioni. Il polo sorgerebbe insieme alla Casa della Salute e costituirebbe uno de primi passi concreti per la costituzione della Marca Trignina, parte della più ampia Marca Adriatica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I sindaci infatti evidenziano che, pur in presenza di strutture scolastiche dislocate nei Comuni con livelli di funzionalità in alcuni casi anche accettabili, un polo unico consentirebbe di migliorare il servizio eliminando tutte le criticità tipiche delle strutture disperse sul territorio, garantendo un'offerta formativa di qualità. In tal senso i sette Comuni proponenti garantiscono il proprio impegno a lavorare n tal senso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

  • Proprietà e benefici delle fave, da mangiare rigorosamente con “pane onde”

Torna su
ChietiToday è in caricamento