Terzo giorno di ricerche per Enrico Natali, l'anziano scomparso da San Giovanni Teatino

All'alba di venerdì è riuscito a spiegare di essere incastrato fra i cespugli, in campagna, ma da allora è irreperibile

Si cerca da due giorni Enrico Natali, l'uomo di 66 anni di cui non c'è traccia dall'alba di venerdì, quando si è allontanato da casa. A lanciare l'allarme sui social, a qualche ora dalla scomparsa, è stata la figlia Francesca, che ha raccontato che il padre, alle ore 5, è riuscito a fare una telefonata, spiegando di essere in zona Colle Renazzo, a San Giovanni Teatino, e di trovarsi fra i cespugli, in campagna. Tuttavia, non è riuscito a dare altre informazioni e dopo quella chiamata il suo telefono risulta sempre irraggiungibile. 

Il punto dell'ultimo avvistamento è il "Compro Oro" di via Tirino, il giorno 21 dicembre. Si cercano inoltre altri volontari che vogliano unirsi ai soccorritori e che conoscano bene la zona interessata. Chiunque dovesse vederlo può chiamare le forze dell'ordine ed in particolare i carabinieri al 112,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale: salvata da un infermiere

  • La simpatia di Alessandra da Chieti conquista la puntata di Avanti un altro

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Tragico incidente: auto finisce in un fosso a pochi metri dalla cerimonia per Rigopiano, morta una donna di Chieti

  • Trova i ladri in camera da letto mentre gioca alla Play: paura in casa a Vasto Marina

  • Cane investito e ucciso in pieno centro nell'indifferenza, la rabbia dei padroni: "Il responsabile deve pagare"

Torna su
ChietiToday è in caricamento