Scomparsa D'Ettorre: si cerca a Milano, le nipoti scrivono per ringraziare i soccorritori

L'ex fotografo del Tempo sarebbe stato avvisato alla stazione, dove il questore Savina ha fatto diramare le sue fotografie. Intanto Sheila e Martina D'Ettorre prendono carta e penna per dire grazie a chi ancora sta cercando di portare a casa lo zio

Pubblichiamo di seguito, integralmente, la lettera delle nipoti di Valerio D'Ettorre, Sheila e Martina, che all'indomani della conclusione delle ricerche sulla Majella, hanno voluto ringraziare pubblicamente forze dell'ordine e quanti si siano prodigati, nell'ultima settimana, nel tentativo di riportare a casa l'ex fotogrado del Tempo. Secondo alcune segnalazioni giunte alla trasmissione Chi l'ha visto, D'Ettorre sarebbe stato avvisato alla stazione di Milano. Ecco perché il questore Luigi Savina ha fatto diramare le sue fotografie agli agenti della Polfer e alle pattuglie che operano in zona

Ecco la lettera delle nipoti: 

“In questi giorni di profonda tensione, preoccupazione e angoscia - scrivono le ragazze - il pensiero che persone competenti, preparate, esperte e di gran cuore fossero al nostro fianco ci ha aiutato a mantenere viva la speranza di ritrovare, al più presto, nostro zio Valerio. Le forze dell'ordine, i vigili del fuoco, la guardia di finanza il soccorso alpino i soccorritori del Cai Protezione civile e i volontari tutti non hanno mai smesso di prodigarsi per far sì che questa triste vicenda avesse un lieto epilogo. Questi uomini e queste donne hanno risposto alle nostre domande, hanno lenito i nostri timori, ci hanno accompagnato nella ricostruzione di giorni, minuti, secondi che sembrano uscir fuori dai tanti film visti in televisione. La nostra assoluta stima e il nostro più accorato ringraziamento vanno, quindi, a loro che, nonostante le impervietá della montagna e del maltempo, nonostante il pericolo in cui costantemente incorrono per fare il loro dovere, nonostante le ricerche si siano rese, finora, vane, continuano a combattere al nostro fianco e a non perdere la speranza! Grazie di vero cuore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento