Si scambiano cocaina davanti al centro commerciale, ma vengono sorpresi dai carabinieri: un arresto

Un giovane è finito in manette dopo che i militari gli hanno trovato in tasca una grande quantità di polvere bianca e un coltello lungo 15 centimetri

Aveva in tasca una grande quantità di cocaina e un coltello con una lama lunga 15 centimetri. Per questo C.L., 36 anni, di nazionalità albanese e residente a Pescara, è finito in manette dopo essere stato sorpreso dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Chieti. 

L'episodio è accaduto ieri pomeriggio, poco dopo le 15. Una pattuglia in borghese era in servizio nella zona commerciale di Sambuceto, sul territorio di San Giovanni Teatino, quando i militari hanno notato due uomini intenti a scambiarsi qualcosa. 

Dopo lo scambio, uno dei due è salito in macchina ed è ripartito sgommando, mentre l'altro è rientrato nella sua auto, mettendosi qualcosa in tasca frettolosamente. Subito, i carabinieri si sono insospettiti e gli sono piombati addosso, ma l'uomo ha inserito la retromarcia pronto a scappare. 

La prontezza di riflessi dei due militari, però, ha consentito di bloccarlo e immediatamente è scattata la perquisizione. Il giovane aveva in tasca circa 85 grammi di cocaina che aveva appena acquistato e il coltello. I carabineiri hanno preoceduto alla perquisizione domiciliare, che ha dato esito negativo, ma il sostituto procuratore Lucia Anna Campo, vista l'ingente quantità di droga trovata addosso all'uomo, ha disposto l'arresto. 

C.L. è stato portato in carcere a Madonna del Freddo, in attesa dell’interrogatorio di garanzia. La droga avrebbe fruttato almeno 5 mila euro alla vendita. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Piante di marijuana alte due metri lungo il fiume Pescara: arrestati padre e figlio

  • Fuma una "canna" con gli amici alla villa, ma ha 12 dosi di marijuana nel marsupio: denunciato

  • Ciclista originario della provincia di Chieti muore a Roma dopo essere stato investito

Torna su
ChietiToday è in caricamento