Botte davanti al locale e spunta anche una mazza ferrata: cinque denunciati per rissa

A fronteggiarsi due giovani teatini e tre studenti fuorisede, due dei quali sono rimasti feriti. La violenza è scoppiata per motivi futili

Immagine di repertorio

Torna la violenza allo Scalo, con una rissa scoppiata nel cuore della notte di fronte a un frequentatissimo pub nei pressi della Galleria Scalo. È accaduto mercoledì notte: cinque giovanissimi sono stati denunciati e due sono rimasti feriti. A fronteggiarsi, scondo quanto hanno potuto ricostruire finora i carabinieri della compagnia di Chieti, due ragazzi di Chieti e tre studenti universitari fuorisede, ma non è escluso che possano aver partecipato altre persone. 

Per ora, nei guai sono finiti P.L., 23 anni, pizzaiolo di Chieti e L.G., 20, studente, anch'egli teatino. Denunciati anche i tre fuorisede: T.U, 23 anni, di Rossano Calabro (Cosenza), B.I., 23, di Vallo della Lucania (Salerno), e R.A., 25, di Milano. Tutti e cinque devono rispondere di rissa, i primi due anche di porto abusivo di oggetti atti a offendere. 

Tutto inizia intorno alle 3 di notte in viale Benedetto Croce. Probabilmente l'alcol ha contribuito ad accendere gli animi già caldi. C'è un battibecco fra uno studente e il titolare di un locale. A quel punto, fuori dal locale, uno dei due giovani teatini interviene, sferrando un pugno all'altro: lo colpisce su un occhio. A quel punto, scoppia la rissa, che coinvolge anche gli amici dei due. E, secondo i testimoni, sarebbe spuntata persino una mazza di ferro, con cui è stato colpito uno degli studenti fuorisede.

Mentre continuano le botte, qualcuno chiama i carabineri e allora i ragazzi di Chieti scappano verso la ferrovia. I militari individuano l'auto su cui sono arrivati, una Fiat Punto, trovando a bordo sia la mazza ferrata di cui avevano parlato i testimoni, sia un'ascia. I due studenti feriti sono stati medicati al pronto soccorso dell'ospedale Santissima Annunziata. 

Il tutto, secondo quanto è stato ricostruito, si è svolto fuori dai locali della zona, che risultano dunque estranei all'episodio di violenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in A14: muore Alessandro Berloni, manager della Fox Petroli

  • Scacco allo spaccio di droga: quattro in manette, sette indagati

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Operazione Tallone d'Achille: giovanissimi facevano il pieno di droga prima delle notti in discoteca

Torna su
ChietiToday è in caricamento