Lite al bar finisce in strada con mazze e forconi: tre arresti

Notte di follia a Castelfrentano, la lite iniziata per futili motivi è degenerata all'esterno del locale

Tre persone sono state arrestate per rissa aggravata e resistenza a pubblico ufficiale. L’episodio sabato notte a Castelfrentano quando una lite iniziata per futili motivi in un bar è degenerata all’esterno fra due gruppi di persone che hanno cominciato a picchiarsi con bastoni e forconi.

Sono stati momenti di pura tensione anche per i residenti che hanno allertato i carabinieri, i quali hanno dovuto faticare per riuscire a riportare la calma.

I tre, che sono rimasti anche feriti, dopo essere stati medicati sono finiti agli arresti domiciliari: si tratta di O.D.R. 59 anni di Lanciano, A.C, 25 anni ed M.C., 26, entrambi di Castelfrentano.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

  • Da innamorato a stalker dopo che lei sposa un altro, "Siamo in due a non vivere più": arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento