Danni del maltempo: ecco come fare richiesta per il risarcimento a San Giovanni Teatino

Il Comune ha predisposto tre schede per segnalare i danni al patrimonio edilizio privato, al patrimonio edilizio produttivo, alle attività agricole e ai beni mobili registrati

Per la ricognizione dei danni subiti a causa degli eventi atmosferici del 10 luglio 2019, il settore III – Lavori Pubblici e Tecnico manutentivo del Comune di San Giovanni Teatino ha predisposto per la cittadinanza 3 schede, da compilare e consegnare al Comune tassativamente entro le ore 13 del giorno 17 luglio 2019. In questa fase, e solo in questa fase, non c’è bisogno di presentare una perizia tecnica. Si raccomanda comunque di comunicare una cifra attendibile, che dovrà poi essere confermata tramite perizia nell’eventualità del riconoscimento di contributi da parte del Governo.

Possono essere segnalati danni al patrimonio edilizio privato, al patrimonio edilizio produttivo, alle attività agricole e ai beni mobili registrati (veicoli).

La consegna delle schede potrà essere effettuata a mano all'ufficio Protocollo o tramite Pec all’indirizzo comunesgt@pec.it o tramite servizio postale. In quest’ultimo caso, però, non farà fede la data di trasmissione, in quanto la scheda dovrà effettivamente pervenire entro il giorno e l’ora indicata. Il Comune precisa che le segnalazioni pervenute non costituiranno automaticamente il riconoscimento di eventuali contributi pubblici per il ristoro dei danni subiti, ma saranno utilizzate esclusivamente ai fini della ricognizione del fabbisogno per il ripristino dei beni danneggiati.

Scheda segnalazione danni patrimonio edilizio privato

Scheda segnalazione danni attività agricole

Scheda segnalazione danni patrimonio produttivo

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Piante di marijuana alte due metri lungo il fiume Pescara: arrestati padre e figlio

  • Lanciano, aggredito da sei coetanei. Il papà: "Rischia di perdere un occhio"

  • Francavilla al Mare, cane salva padrona dalla furia dell’ex: ora cerca casa

Torna su
ChietiToday è in caricamento