Buche sull'asfalto e cattiva manutenzione: i risarcimenti del Comune

La scarsa attenzione alle strade è un costo per le tasche dei contribuenti

La cattiva manutenzione delle strade cittadine rischia di costare grosso alle tasche dei contribuenti. Sono moltissime le zone della città in cui l'asfalto appare rovinato in più punti, mettendo in pericolo lo viabilità di automobilisti e pedoni.

L'ultimo caso in ordine di tempo è quello di 220 euro per lo pneumatico anteriore sinistro di una Volskwagen Touran per una buca presente sul manto stradale su strada Colle Marconi uscita su via per Popoli. Il risarcimento è contenuto nella determina 554 firmata dal dirigente del V settore Paolo Intorbida.

L’altro caso riguarda il rimborso da parte del Comune a favore di F.D.L. per i  danni al motociclo causati del cedimento del manto stradale  in corrispondenza della griglia metallica di raccolta delle acque piovane  sull’intersezione tra via Ricci e viale Europa. Una buca che, secondo la relazione tecnica effettuata dai periti dell'ente, “è abbastanza insidiosa e avrebbe potuto causare il danno lamentato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’episodio in questo caso è avvenuto lo scorso 29 marzo. Il cittadino ha deciso di chiedere conto al Comune del danno e lo scorso 9 maggio si è arrivato a un accordo transattivo per l’importo complessivo di 550 euro. Lo scorso 30 gennaio il signor N.D.F. è costretto a sostituire lo pneumatico per il danno subito a causa della buca.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • L'infettivologo: "Aspettiamoci 2-3mila casi in Abruzzo. Fine di questa fase? Almeno altre 4-6 settimane"

  • Covid-19, il laboratorio dell'Ud'A di Chieti pronto per eseguire i test: si parte con gli operatori sanitari

  • Coronavirus: altri sei morti in Abruzzo, due erano della provincia di Chieti

  • Crescono i casi di Coronavirus a Caldari di Ortona, il sindaco chiede tamponi per tutti

  • Se ne è andata la professoressa Lea Curti Pancella

Torna su
ChietiToday è in caricamento