Evade dall'ospedale di Chieti dopo l'arresto: caccia grossa a Davide De Gaetano

23 anni, alto 1 metro e 83, di corporatura robusta, ha ancora diverse ferite al volto causate dallo schianto su un auto rubata in cui è rimasto coinvolto. Per fuggire ha aggredito i due agenti che lo piantonavano

Caccia grossa a un evaso dall'ospedale di Chieti. Si tratta di Davide De Gaetano, 23 anni, di origini albanesi e residenti a Roma. Il giovane era ricoverato al policlinico Santissima Annunziata da ieri (giovedì 3 agosto), dopo essere stato catturato a seguito di un inseguimento sull'Asse Attrezzato

Nelle prime ore di oggi, per cause ancora da accertare, l'uomo, piantonato in reparto, ha aggredito due agenti ed è riuscito a far perdere le sue tracce. Si trovava in ospedale perché era rimasto ferito dopo lo schianto a Dragonara con un'auto rubata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora la questura ha diffuso la sua foto segnaletica, in modo da poter allertare la popolazione. Il ricercato è alto 1 metro e 83 ed è di corporatura robusta. Presenta alcune ferite al volto, anche queste conseguenza dell'incidente in cui è rimasto coinvolto. Se qualcuno dovesse avvistarlo, deve contattare immediatamente il 113. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • Morì all'improvviso durante l'emergenza sanitaria: una messa per ricordare l'autista della Croce Gialla Cocco

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento