Picchiò e rapinò un ristoratore: pregiudicato in carcere

L'uomo, responsabile anche di altri reati reati contro la persona era ai domiciliari in un'abitazione di Vasto

Gli agenti del Commissariato di Vasto hanno arrestato un uomo di 33 anni, pregiudicato di origini marocchine domiciliato a Vasto, in esecuzione dell’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa dal gip del tibunale di Pescara. Il provvedimento è stato emesso in sostituzione della misura cautelare degli arresti domiciliari a cui l’uomo era sottoposto dallo scorso mese di aprile per rapina aggravata commessa ai danni di un ristorante di Pescara dove l'uomo, con la complicità di altri soggetti, aveva preso a pugni un dipendente per farsi consegnare col'incasso.

L'uomo, che aveva compiuto anche altri reati, era ai domiciliari nell'abitazione di una conoscente con il divieto di allontanarsi e di comunicare. Pochi giorni fa, gli operatori della Squadra Volante del Commissariato hanno proceduto al controllo dell’abitazione, lo hanno sorpreso prima in compagnia di tre connazionali e successivamente fuori dall’abitazione con altre persone. A suo carico risultano numerosi pregiudizi di polizia soprattutto per reati contro la persona, più volte è stato denunciato anche per evasione dalla detenzione domiciliare e per inosservanza delle prescrizioni. Per questo il giudice del Tribunale di Pescara ne ha disposto l’aggravamento della misura cautelare. Dopo l’arresto l’uomo è stato associato alla casa circondariale di Vasto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • Morto l'uomo investito da un'auto lungo la fondovalle Alento a Torrevecchia [FOTO]

  • Morto investito lungo la fondovalle Alento: la vittima è Aldo D'Angelosante

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Investito lungo la Fondovalle a Torrevecchia: è in gravi condizioni 

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

Torna su
ChietiToday è in caricamento