Rapina alle Poste di Brecciarola: armati di pistola portano via 800 euro

I due, italiani, sono fuggiti in scooter. Avevano il volto coperto dal casco quando hanno fatto irruzione nell'ufficio postale

Hanno fatto irruzione armati di pistola, con il volto coperto dal casco e una maschera in lattice i due soggetti che ieri hanno rapinato l'ufficio postale di Brecciarola.

La Squadra Mobile della Questura di Chieti indaga sulla rapina avvenuta ieri intorno alle 12,30 in via Aterno quando in due, italiani, hanno scavalcato il bancone e si sono impossessati di 800 euro, per poi fuggire a bordo di uno scooter lungo la Tiburtina verso Manoppello, dove il mezzo è stato trovato. Al momento della rapina in ufficio c'erano due clienti, due impiegati e la direttrice. Quest'ultima, terrorizzata, è stata accompagnata al pronto soccorso da un'ambulanza del 118. 

Al vaglio della polizia le immagini dell'impianto di videosorveglianza dell'ufficio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale: salvata da un infermiere

  • La simpatia di Alessandra da Chieti conquista la puntata di Avanti un altro

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Tragico incidente: auto finisce in un fosso a pochi metri dalla cerimonia per Rigopiano, morta una donna di Chieti

  • Trova i ladri in camera da letto mentre gioca alla Play: paura in casa a Vasto Marina

  • Cane investito e ucciso in pieno centro nell'indifferenza, la rabbia dei padroni: "Il responsabile deve pagare"

Torna su
ChietiToday è in caricamento