Rapina alle Poste ma la cassaforte non si apre: ladro va via con poche centinaia di euro

Il malvivente si è fatto consegnare qualche soldo dalla cassa dell'ufficio postale a Bomba

Rapina a mano armata allell'ufficio postale di Bomba, questa mattina. Un uomo armato di pistola, forse giocattolo, intorno alle 9 ha fatto irruzione nell'ufficio, dove c'erano alcuni clienti, intimando all'impiegata di aprire la cassaforte a tempo. Per sua 'sfortuna' il forziere non si è aperto dal momento che mancavano ancora diversi minuti.

A quel punto il malvivente si è fatto consegnare i soldi che erano in cassa, poco più di 500 euro, anche se il bottino è ancora da quantificare. Presi i soldi, il bandito è fuggito a piedi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della compagnia di Atessa, diretti dal capitano Marco Ruffini, hanno disposto posti di blocco per poterlo intercettare e identificare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • Diffondono il panico con il vocale su Whatsapp che accusa il commerciante: denunciati per procurato allarme

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento