Rapina alle Poste ma la cassaforte non si apre: ladro va via con poche centinaia di euro

Il malvivente si è fatto consegnare qualche soldo dalla cassa dell'ufficio postale a Bomba

Rapina a mano armata allell'ufficio postale di Bomba, questa mattina. Un uomo armato di pistola, forse giocattolo, intorno alle 9 ha fatto irruzione nell'ufficio, dove c'erano alcuni clienti, intimando all'impiegata di aprire la cassaforte a tempo. Per sua 'sfortuna' il forziere non si è aperto dal momento che mancavano ancora diversi minuti.

A quel punto il malvivente si è fatto consegnare i soldi che erano in cassa, poco più di 500 euro, anche se il bottino è ancora da quantificare. Presi i soldi, il bandito è fuggito a piedi.

I carabinieri della compagnia di Atessa, diretti dal capitano Marco Ruffini, hanno disposto posti di blocco per poterlo intercettare e identificare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

  • Da innamorato a stalker dopo che lei sposa un altro, "Siamo in due a non vivere più": arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento