Terrore in gioielleria, arrestato anche il quarto uomo: si è costituito

Preso anche il quarto componente della banda foggiana che lo scorso mese di ottobre aveva rapinato e aggredito il titolare della gioielleria Boschetti di Cupello, facendogli perdere i sensi

immagine di archivio

Si è consegnato ai carabinieri della compagnia di San Severo che da giorni lo cercavano anche il quarto responsabile della rapina commessa ai danni della gioielleria Boschetti a Cupello.

S.H., trent'anni, anch'egli di San Severo come gli altri tre rapinatori arrestati mercoledì scorso, da ieri si trova nella casa circondariale di Foggia.

Si chiude così il cerchio attorno alla terribile vicenda che ha visto protagonista, suo malgrado, il titolare della gioielleria in corso Mazzini, colpito e tramortito con il calcio di una pistola fino a perdere i sensi, mentre i malviventi, che avevano raggiunto la gioielleria a bordo di un'auto noleggiata poco prima in Puglia, facevano razzia di preziosi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Si apre una nuova voragine: stop ai mezzi pesanti, si viaggia in un solo senso di marcia

  • Cronaca

    15enne aggredito dal suo cane mentre lo porta dal veterinario, finisce in ospedale

  • Politica

    Scacco di Forza Italia al sindaco: "Non votiamo le delibere fino alle dimissioni dell'assessore Di Biase"

  • Cronaca

    Riescono a entrare nell'azienda di carni e rubano un migliaio di prosciutti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel giorno del Giro: scontro con un'auto, morto un motociclista

  • Muore a 59 anni nello scontro della sua moto contro un'auto: ecco chi era la vittima

  • Scossa di terremoto nel chietino all'alba

  • Si è laureato a Chieti il primo abruzzese insignito del premio per cardiologi under 40

  • Muore sul raccordo autostradale di ritorno da un viaggio con la famiglia

  • Fondo Valle Alento, disposti i prossimi controlli elettronici alla velocità

Torna su
ChietiToday è in caricamento