Rapina un'anziana che cade e batte la testa: 29enne arrestato a Francavilla

La donna è ricoverata in prognosi riservata. In manette per rapina aggravata un 29enne di origini napoletane

La polizia ha arrestato a Francavilla il responsabile di una rapina avvenuta a Pescara due giorni fa, quando una signora anziana è stata spinta con violenza e, cadendo, ha perso i sensi riportando gravi lesioni.

In manette è finito un 29enne della provincia di Chieti, pregiudicato, con l'accusa di rapina e lesioni aggravate. Ha strappato la catenina dal collo della malcapitata.

E' stato identificato anche grazie ad alcuni testimoni. La polizia lo ha rintracciato mentre era a casa di un amico.

La donna si trova in ospedale in prognosi riservata, l'uomo è rinchiuso in carcere a Pescara.

La refurtiva, che il 29enne aveva già piazzato presso un Compro Oro, è stata recuperata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale: salvata da un infermiere

  • La simpatia di Alessandra da Chieti conquista la puntata di Avanti un altro

  • Tragico incidente: auto finisce in un fosso a pochi metri dalla cerimonia per Rigopiano, morta una donna di Chieti

  • Trova i ladri in camera da letto mentre gioca alla Play: paura in casa a Vasto Marina

  • Cane investito e ucciso in pieno centro nell'indifferenza, la rabbia dei padroni: "Il responsabile deve pagare"

  • Concorsone infermieri, in arrivo una valanga di ricorsi: "Ci sono anomalie"  

Torna su
ChietiToday è in caricamento