Ragazza perde l'orientamento e scompare: ritrovata nella boscaglia di Rapino

Trovata grazie a un'unità cinofila del Soccorso Alpino e Speleologico. Era rannicchiata sotto un albero, stremata ma in buone condizioni di salute

Momenti di apprensione ieri sera per la scomparsa di una 32enne di Fara Filiorum Petri. La giovane, con disabilità, era in campagna con la sorella quanDo si è allontanata.

Quattro ore di ricerche con l'ausilio dell'unità cinofila del Soccorso Alpino e Speleologico e la collaborazione di carabinieri e vigili del fuoco di Chieti, ma anche di molti compaesani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ricerche si sono concentrate nelle campagne tra Rapino e Guardiagrele fino a quando la 32enne è stata finalmente trovata, verso le 23. I soccorritori l'hanno recuperata mentre era rannicchiata sotto un albero, stremata ma in buone condizioni di salute. Una squadra di tecnici l'ha accompagnata sul fuoristrada fino alla strada asfaltata dove ha potuto riabbracciare i familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento