Nel chietino potrebbero arrivare mille migranti da ospitare nei Comuni

Il prefetto Corona avvisa i sindaci: tenetevi pronti a gestire l'emergenza. Saranno mandati prima nei Comuni che non li hanno mai ospitati

In provincia di Chieti stanno per arrivare mille migranti. Lo ha annunciato ieri (giovedì 25 febbraio), ai sindaci del chietino, riuniti prima a Chieti, poi a Lanciano, il prefetto Antonio Corona, che ha precisato di non sapere ancora numeri, tempi e modalità in cui andranno ospitati. Ma è certo che anche la provincia di Chieti dovrà fare la sua parte per affrontare un’emergenza nazionale. “Non potendo scegliere dove mandarli - ha spiegato - siamo costretti ad accoglierli come possiamo”. 

I migranti saranno mandati prima nelle località che non li hanno mai ospitati (attualmente in provincia sono circa 600), ma in caso di numeri maggiori toccherà a tutti i Comuni e l’appello del prefetto è chiaro “non farsi cogliere impreparati, perché l’emergenza andrà fronteggiata comunque”

La prefettura ha già indetto un bando di gara per accogliere mille persone, che potrebbero lievitare fino a 1.200, con una base d’asta di 35 euro a persona al giorno. Ma non è detto che le risposte dei privati bastino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • La migliore colazione è a Chieti, premiata l'eccellenza di Manuela Bascelli

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Va a prendere il figlio a scuola e viene investito in pieno centro

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

Torna su
ChietiToday è in caricamento