Proverbi abruzzesi: "Scin ca scin, ma ca scin 'n tutt no"

La traduzione letterale suona come "Sì che sì, ma del tutto no", ed è un invito a non approfittarsi della bontà e della pazienza di una persona

Se siete abruzzesi, è sicuro che lo abbiate detto almeno una volta nella vita, specialmente quando la pazienza era ormai quasi esaurita. Se non siete abruzzesi, vi sarà difficile non solo comprendere, ma anche pronunciare questo modo di dire famosissimo e soprattutto uguale in tutta la regione. 

Parliamo di "Scin ca scin, ma ca scin 'n tutt no", la cui traduzione letterale suona come "Sì che sì, ma sì del tutto, no", una frase che in italiano rende ben poco il concetto magistralmente espresso dal vernacolo. 

Con questo detto, adattabile a diverse situazioni, si intende dire un concetto che suona come "Ti do un dito, ma non prendere tutto il braccio". Insomma, sono buono e disponibile, ma non esagerare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E voi, avete mai pronunciato queste parole? In che occasione?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Schianto frontale nella notte: muore un giovane di 22 anni, ferita una donna [FOTO]

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento