Tribunale blindato per il processo a Di Lello, i legali: "Aveva la pistola perchè voleva uccidersi"

Il processo in Corte d'Assise a Lanciano al 10 marzo prossimo per la richiesta dei termini a difesa

foto: Ansa

Tribunale blindato a Lanciano dove alle 10 si è aperto in Corte d’Assise il processo nei confronti di Fabio Di Lello, il giovane panettiere accusato dell'omicidio volontario premeditato di Italo D'Elisa, che a luglio era rimasto coinvolto nell'incidente stradale in cui aveva perso la vita la moglie di Di Lello, Roberta Smargiassi. I familiari di D'Elisa hanno presentato la costituzione di parte civile

I legali di Fabio Di Lello, Giovanni Cerella e Pierpaolo Andreoni del foro di Vasto, hanno preannunciato la richiesta di rito abbreviato condizionato a perizia psichiatrica e all'esclusione della premeditazione del delitto. "L'imputato - ha sostenuto la difesa - ha acquistato la pistola sei mesi prima del delitto perché era intenzionato ad usarla contro se stesso". I legali hanno richiesto i termini a difesa, l’udienza in Corte d'Assise è stata aggiornata al 10 marzo prossimo.


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Megalò 2, nessuna ripresa dei lavori: sarà decisivo il pronunciamento del Tar previsto per il 23 marzo

  • Incidenti stradali

    Frontale tra due auto in via Masci, intervengono polizia municipale e ambulanza

  • Cronaca

    Un comizio del Pd nella chiesa dei funerali delle vittime di Rigopiano, ma D'Alfonso schiva la protesta dei familiari

  • Video

    Video | Le nove porte storiche che separavano l'antica Teate dalle lande desolate

I più letti della settimana

  • Lego apre a Megalò: conto alla rovescia per lo store dei mitici mattoncini

  • Studentessa perde il controllo dell'auto e finisce contro i pali: aveva un tasso alcolemico 4 volte superiore al limite

  • Marijuana nascosta negli slip: 40enne arrestato a Chieti Scalo

  • Il ministro Lorenzin a Lanciano: "Costruiremo quattro nuovi ospedali"

  • Colpito da un ammasso di 5 quintali caduto dal carrello elevatore: grave operaio

  • Stroncato traffico di droga a Francavilla: sequestrati 17 chili di sostanze

Torna su
ChietiToday è in caricamento