giovedì, 27 novembre 19℃

Presepe Vivente, domenica la diciottesima edizione con un percorso nuovo

Trentacinque le scene bibliche e di vita popolare che animeranno le strade dalle ore 16. Centro storico interdetto alle auto fino a tarda serata. Quest'anno la Natività è alla Civitella

Stefania Ortolano 4 gennaio 2013
1

Presentata la diciottesima edizione del presepe Vivente di Chieti, a cura dell’associazione Teate Nostra. L’appuntamento più atteso delle manifestazioni natalizie avrà luogo domenica 6 gennaio dalle 16 alle 20.30.

Trentacinque le scene bibliche e di vita popolare che animeranno il centro storico della città grazie a centinaia di figuranti provenienti da associazioni, parrocchie e gruppi di preghiera. Quest’anno il percorso è stato completamente cambiato per poter sfruttare al meglio i siti di epoca romana ubicati in pieno centro e per rispondere alle esigenze dei diversamente abili.

Si parte da piazza Valignani, dove è situata la porta di ingresso, e si prosegue su Largo Barbella, Via Marco Vezio Marcello, Via Gizzi, Via Vitacolonna, Largo S. Gaetano, Piazza Templi Romani, Via Ravizza, Larghetto Del Ponte, Via dell’Orefice, Via Rossetti, Largo Carbonara, Via Ravizza, Largo S. Rocco, fino all’ Anfiteatro Romano, dove sarà collocata la Capanna della Natività.

“Uno spazio più ampio che permetterà al pubblico di avvicinarsi più facilmente” asserisce Vanni Di Gregorio, presidente di Teate Nostra, elogiando la disponibilità dei residenti nell’organizzazione delle scene. Saranno due trentenni del posto, Fabio Cerritelli e Diana Evangelista, a vestire i panni di Giuseppe e Maria, mentre Gesù Bambino sarà ‘interpretato’ dal piccolo Federico Cerritelli, appena tre mesi.

L’impegno economico del Comune di Chieti per il presepe, che è patrocinato anche dalla Curia arcivescovile, quest’anno è stato di 20 mila euro, un terzo di quanto elargito per tutte le manifestazioni natalizie, segno che l’evento è particolarmente sentito anche dagli amministratori, i quali lo hanno definito ‘fiore all’occhiello del calendario natalizio’.

 “Il Presepe Vivente rappresenta senz’altro uno degli eventi di carattere religioso di maggior richiamo turistico sul quale l’amministrazione Di Primio intende puntare” ricorda l’assessore alla Promozione Turistica Marco Russo. Quanto alle polemiche sulle spese comunali per il Natale e su alcune scelte relative alle associazioni proponenti, l’assessore ha ribadito il suo impegno a tenere conto personalmente, d’ora in poi, di tutte le associazioni locali nella programmazione delle manifestazioni “Se qualcuno del posto è rimasto fuori ci dispiace – dice - ma non siamo nel periodo feudale”.

Le aree interessate dalla manifestazione domenica saranno blindate alle automobili. L’interdizione al transito scatterà a partire dalle 15.

Ci sarà un servizio di bus-navetta della Panoramica con partenze, ogni venti minuti, dal Palatricalle (fin dalle ore 15.20) a Largo Cavallerizza e viceversa (fino alle ore 21.40).  Chi arriva con l’automobile, potrà lasciarla al Terminal di via Gran Sasso, che sarà collegato al centro dalla scala mobile fino alle 21,30, o al parcheggio in via Papa Giovanni. Non sarà invece possibile utilizzare il parcheggio di Piazza S. Giustino durante la manifestazione.

Assieme al Presepe Vivente domenica, a chiudere il calendario natalizio, vari altri appuntamenti in città. Nella Chiesa Madonna del Carmine, alle 18, si esibirà il coro Selecchy per il tradizionale concerto dell’Epifania. Al Supercinema la mattina dalle 10, torna “La Befana del Vigile”, con Federico Perrotta. Ci saranno inoltre due mercatini, uno in viale IV Novembre, l’altro in piazzale Marconi a Chieti Scalo.

PRESEPE  VIVENTE – il percorso

Piazza  Valignani

    TEATE  NOSTRA   :  Ingresso

Largo Barbella

PARROCCHIA S. PIO  X -  AGESCI    CH  3 -  E   MASCI

          ANGELO  A  ZACCARIA

         Mercatino/Vita Quotidiana

Via M.V. Marcello

      PARROCCHIA  MATER DOMINI – AGESCI CH  1 

        ANNUNCIO A MARIA  

     

Via M.V. Marcello

      PARROCCHIA MATER DOMINI – AGESCI  CH  1:

      ANGELO A GIUSEPPE

Largo S. Gaetano

       PARROCCHIA MATER DOMINI – AGESCI CH 1

       Mercatini

       Scriba – Lebbrosi

P.zza Templi Romani

       TEATE NOSTRA

       ACCAMPAMENTO ROMANO

Via  G. Ravizza

       TEATE  NOSTRA

       Arrotino

Via G. Ravizza

        TEATE NOSTRA

         Sacerdote/Scriba

Via  G. Ravizza

          CORO I MARRUCINI – Chiesa di Ognissanti

Via Selecchy 

TEATRO ROMANO

        ASS. CULT. TEATE ANTICA

       Osteria del Moro

Via Rossetti

            ASS. I BAMBINI VISTI DALLA LUNA

Via Rossetti

             RINNOVAMENTO NELLO SPIRITO

 NASCITA DI GIOVANNI BATTISTA

Largo Carbonara

           LAVORAZIONE FERRO BATTUTO DI GARZARELLA DAVIDE  -  CASOLI

              Fabbro

DE  VINCENTIIS  MARCO   (SCALPELLINO AMATORIALE)

               Scalpellino, cestaio

Via S. Rocco

PARROCCHIA S. FRANCESCO DI PAOLA

CIRCOLO GIOVANILE “S.  BARBARA”

CENSIMENTO  -

  Pastori – Tessitrice – Lavandaie – Mugnaio – Fabbro –

           Canestrai – Osti  -  Mercatini –

Via G. Ravizza         

CHIESA MADONNA DEL CARMINE  -  Orsoline    

CORO “F.S. SELECCHY”

    Concerto  Natalizio

Via G. Ravizza

GRUPPO PIANA VINCOLATO

    Vita di paese

Via G. Ravizza

MUSEO  “LA CIVITELLA”   -  ANFITEATRO

 PARROCCHIA SACRO CUORE

NATIVITA’   -   PASTORI

ASS. ZAMPOGNE D’ABRUZZO  di CHIETI

            GLI    ZAMPOGNARI          

Annuncio promozionale

Centro Storico

1 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di antonio

    antonio cerchiamo di mantenere queste belle e riuscite TRADIZIONI a Chieti, restituendo il giousto valore alla manifestazione, senza cambiare le cose... " la casette de lu presepie nè jeve bbone in piazza san Giustine ? "

    il 6 gennaio del 2013