Pista da sci a Passo Lanciano devastata in jeep: c'è una denuncia

Con le ruote del fuoristrada ha distrutto il pistone. I carabinieri di Rapino rintracciano un giovane di Pescara

la pista devastata, Eugenio Di Francesco

Un giovane di Pescara è stato denunciato alla procura della Repubblica di Chieti perché ritenuto  responsabile di aver danneggiato la pista da sci a Passo Lanciano. I fatti risalgono alla fine di novembre quando il maestro di sci teatino Eugenio Di Francesco aveva diffuso le immagini dello ‘scempio’: qualcuno passando con il fuoristrada aveva infatti devastato il pistone di Passo Lanciano. Il manto eroboso era stato praticamente corroso dal passaggio delle ruote provocando un grave danno nell'area protetta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A sporgere denuncia contro ignoti era stato il sindaco di Pretoro, Sabrina Simone. I carabinieri di Rapino hanno scovato l’autore dello scempio grazie alle immagini delle videocamere di sorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • I benefici del fitwalking, la camminata veloce che fa perdere peso

  • SpaceX sui cieli di Chieti: emozione per il lancio della navicella nello spazio

  • Ex carabiniere ucciso con tre colpi di pistola: caccia all'assassino e al complice che l'ha aiutato a fuggire

Torna su
ChietiToday è in caricamento