Omicidio Bomba, il nipote indagato respinge le accuse

E.T., 40 anni, interrogato oggi dal gip, nega di aver mai picchiato la nonna 95enne, giunta in fin di vita all'ospedale di Lanciano e morta poco dopo. Ma secondo le accuse del pm Vecchi, l'avrebbe colpita più volte, perché non voleva più assisterla

Ha respinto in carcere tutte le accuse E.T., 40 anni, di Bomba, arrestato sabato scorso per il presunto omicidio volontario della nonna Eliane Grimount, 95 anni, morta il 23 ottobre nell'ospedale di Lanciano dove era stata ricoverata in gravissime condizioni a causa di presunte percosse in tutto il corpo.

Assistito dall'avvocato Marcella Rossi, l'uomo oggi (mercoledì 28 ottobre) ha risposto alle domande del gip Massimo Canosa negando di aver mai picchiato la nonna. La difesa ha chiesto la sua scarcerazione. L'altro ieri, i risultati dell'autopsia avevano confermato che le lesioni sul corpo dell'anziana erano da considerarsi compatibili con le percosse.

Secondo le accuse del pm Rosaria Vecchi, suffragate dall'ordinanza cautelare emesso sabato dal gip Massimo Canosa, Il nipote avrebbe picchiato più volte picchiato la nonna, divenuto insofferente per doverla assistere.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Megalò 2, nessuna ripresa dei lavori: sarà decisivo il pronunciamento del Tar previsto per il 23 marzo

  • Incidenti stradali

    Frontale tra due auto in via Masci, intervengono polizia municipale e ambulanza

  • Cronaca

    Un comizio del Pd nella chiesa dei funerali delle vittime di Rigopiano, ma D'Alfonso schiva la protesta dei familiari

  • Video

    Video | Le nove porte storiche che separavano l'antica Teate dalle lande desolate

I più letti della settimana

  • Lego apre a Megalò: conto alla rovescia per lo store dei mitici mattoncini

  • Studentessa perde il controllo dell'auto e finisce contro i pali: aveva un tasso alcolemico 4 volte superiore al limite

  • Marijuana nascosta negli slip: 40enne arrestato a Chieti Scalo

  • Il ministro Lorenzin a Lanciano: "Costruiremo quattro nuovi ospedali"

  • Colpito da un ammasso di 5 quintali caduto dal carrello elevatore: grave operaio

  • Stroncato traffico di droga a Francavilla: sequestrati 17 chili di sostanze

Torna su
ChietiToday è in caricamento