Nevicate: la Provincia torna a chiedere il rimborso al Governo

Il consiglio approva un emendamento affinchè la Provincia ottenga il rimborso delle spese sostenute. Intanto si teme per la nuova stagione delle nevicate ormai alle porte

Il Consiglio provinciale ieri ha approvato un emendamento proposto dal consigliere Montepara alla delibera di riconoscimento del debito fuori bilancio di 1,5 milioni di euro  relativo alle spese sostenute nella fase dell’emergenza neve.

L’emendamento va a sostegno delle iniziative intraprese dal presidente Enrico Di Giuseppantonio affinchè la Provincia ottenga il rimborso delle spese sostenute per fronteggiare gli interventi sulla viabilità in occasione delle nevicate dello scorso mese di febbraio.

"La Provincia a febbraio è intervenuta diligentemente anche senza avere le adeguate coperture finanziarie" spiega Di Giuseppantonio.

Il rischio è di non riuscire a fare altrettanto in vista delle prossime nevicate, dal momento che siamo agli inizi di una nuova stagione invernale.

"Personalmente - aggiunge - ho scritto al Presidente del Consiglio Mario Monti e al Dipartimento della Protezione Civile sollecitandoli affinchè il provvedimento, che stanzia una somma palesemente insufficiente che le Regioni dovrebbero ridividersi, sia rivisto e gli Enti vengano ristorati integralmente delle spese sostenute".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Covid-19, il laboratorio dell'Ud'A di Chieti pronto per eseguire i test: si parte con gli operatori sanitari

  • Se ne è andata la professoressa Lea Curti Pancella

  • Coronavirus: 116 nuovi casi in Abruzzo, 40 in provincia di Chieti

  • Coronavirus: in 406 hanno segnalato il rientro in Abruzzo

  • Coronavirus: dimesso dall'ospedale un paziente trattato con il farmaco sperimentale Tocilizumab

Torna su
ChietiToday è in caricamento