Nascondeva quasi due chili di marijuana in un casale: arrestato dalla Finanza

Sequestrate anche tredici piante di cannabis, l'uomo si trova in carcere a Vasto

La compagnia della Guardia di Finanza di Vasto ha sequestrato 1,8 chili di marijuana scoperta all’interno di un casale situato nella periferia di Vasto e arrestato in flagranza un cittadino italiano.. 

Da diverso tempo le fiamme gialle monitoravano i movimenti frequenti di alcune persone che entravano e uscivano repentinamente da una pineta antistante gli stabilimenti balneari della riviera di Torino di Sangro, località Le Morge. In particolare uno di loro si recava quasi tutti i giorni in scooter dalla pineta alla propria abitazione e viceversa, lasciando presagire che potesse essere il corriere addetto alla cessione delle dosi di stupefacente. L’ipotesi è stata confermata nel corso della successiva  perquisizione condotta presso l’abitazione dello stesso, dove i finanzieri hanno rinvenuto, abilmente occultata all’interno di una stanza adibita a magazzino, un bilancino di precisione digitale, materiale per il confezionamento e una scatola di cartone contenente sostanza stupefacente di tipo marijuana già essiccata e pronta per essere immessa sul mercato illecito. All’esterno dell’abitazione, nel terreno antistante, i militari hanno rinvenuto anche tredici piante di cannabis all’interno di vasi di terracotta. 

Le piantine risultavano essere una potente varietà di canapa sativa in fioritura derivante dalla combinazione di diverse specie provenienti da svariate “scuole” di coltivatori di cannabis del continente europeo. Il quantitativo complessivo di sostanza stupefacente sequestrata sul mercato avrebbe fruttato circa 18 mila euro.

Il responsabile della coltivazione è stato tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Vasto. Le indagini sono ancora in corso al fine di individuare una possibile illecita filiera. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore investita dall'auto con la figlia minorenne a bordo: la vittima era di Chieti

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • In auto con due chili di cocaina pura: arrestato dopo inseguimento da Chieti Scalo a Vasto

  • Da innamorato a stalker dopo che lei sposa un altro, "Siamo in due a non vivere più": arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento