“Mamma sta male”, il figlio tenta di soccorrerla ma ha un infarto e muore

Carlo Festa, 65 anni, stroncato da un infarto fulminante a Monteodorisio subito dopo aver prestato i primi soccorsi alla mamma

E’ morto davanti agli occhi increduli dei medici del 118 che erano giunti per soccorrere l’anziana madre. Carlo Festa , 65 anni, è stato stroncato da un infarto ieri a Monteodorisio.

L’uomo aveva raggiunto l’abitazione della madre Maria, 86 anni, caduta a terra in seguito ad un malore. Mentre gli uomini del 118 stavano caricando la donna in eliambulanza, l’uomo si è accasciato. Quando i soccorritori sono intervenuti per lui non c’era già più nulla da fare. Le condizioni della madre, ricoverata all’ospedale di Pescara, sono gravi.

Incredula la comunità di Monteodorisio e anche quella di Vasto, dove Festa era conosciuto in quanto ex dipendente dell’Ufficio del Lavoro, la moglie Tina invece è un'insegnante.

L'uomo lascia anche due figli. I funerali si terranno oggi pomeriggio (2 giugno) alle 16,30 nella parrocchia di San Giovanni Battista a Monteodorisio.
 

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • È morta Nadia Toffa, amica di Chieti e dell'Abruzzo

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

Torna su
ChietiToday è in caricamento