Minorenne rapinato alla villa comunale: due coetanei lo picchiano e gli rubano il telefonino

L'episodio di violenza sabato sera, intorno alle 22. Il ragazzo, che ha 17 anni, ha raccontato di non aver mai visto prima i due aggressori

Grave episodio di violenza, sabato sera (17 giugno), ai danni di un ragazzo minorenne di origine romena. Intorno alle 22 il 17enne, che vive a Bucchianico, è stato avvicinato da due coetanei, mai visti prima, che lo hanno schiaffeggiato e, sotto minaccia, sono riusciti a portargli via il telefono. 

Sul posto sono arrivati i carabinieri, a cui il ragazzino ha raccontato cosa fosse accaduto. Stando alle sue parole, i due aggressori, anch'essi giovanissimi, erano di nazionalità romena, ma lui non li conosceva. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Premeditato il folle piano di Fausto Filippone

  • Cronaca

    Incidente in moto per un giovane di Ortona: é grave

  • Cronaca

     Chieti sostenibile, 7 milioni di euro per migliorare la qualità della vita cittadina 

  • Cronaca

    San Salvo: giovane muore in casa di un amico nella notte

I più letti della settimana

  • Il suicidio dopo la morte di moglie e figlia: la tragica follia di un uomo normale

  • Premeditato il folle piano di Fausto Filippone

  • Il cordoglio della Brioni e dello scientifico Da Vinci per la tragica fine di Marina, Ludovica e Fausto

  • Si indaga per capire le ragioni della follia. Spunta anche un biglietto con una lista di nomi

  • Ludovica, Marina e Fausto: il dolore e le domande di chi resta

  • Muore a poche ore dalla scomparsa del figlio: doppio lutto per Gianluca e Remo

Torna su
ChietiToday è in caricamento