Minorenne rapinato alla villa comunale: due coetanei lo picchiano e gli rubano il telefonino

L'episodio di violenza sabato sera, intorno alle 22. Il ragazzo, che ha 17 anni, ha raccontato di non aver mai visto prima i due aggressori

Grave episodio di violenza, sabato sera (17 giugno), ai danni di un ragazzo minorenne di origine romena. Intorno alle 22 il 17enne, che vive a Bucchianico, è stato avvicinato da due coetanei, mai visti prima, che lo hanno schiaffeggiato e, sotto minaccia, sono riusciti a portargli via il telefono. 

Sul posto sono arrivati i carabinieri, a cui il ragazzino ha raccontato cosa fosse accaduto. Stando alle sue parole, i due aggressori, anch'essi giovanissimi, erano di nazionalità romena, ma lui non li conosceva. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Personale di polizia ridotto all'osso per vigilare i centri di accoglienza fuori regione: protesta il Coisp

  • Cronaca

    Il Senato Accademico: via libera al licenziamento di Del Vecchio

  • Politica

    Sostituire l'autovelox di Brecciarola con una postazione mobile di polizia municipale: la proposta di Di Paolo

  • Politica

    "La gestione del trasporto scolastico è illegale": il servizio sotto la lente di ingrandimento dei 5 Stelle

I più letti della settimana

  • Dj, musicisti e cantanti in nero: multe per quasi ventimila euro

  • Non può prendere il sole per motivi di salute, viene scambiata per musulmana e insultata

  • Buttafuori nega l'ingresso al locale: estraggono la pistola e gli sparano alla gamba

  • Arrivano da fuori regione per rapinare le Poste di San Martino, vengono bloccati dagli agenti della Mobile

  • Lite al bar finisce in strada con mazze e forconi: tre arresti

  • Massaggi a luci rosse: a Lanciano chiuso un centro e denunciate due persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento