Minorenne rapinato alla villa comunale: due coetanei lo picchiano e gli rubano il telefonino

L'episodio di violenza sabato sera, intorno alle 22. Il ragazzo, che ha 17 anni, ha raccontato di non aver mai visto prima i due aggressori

Grave episodio di violenza, sabato sera (17 giugno), ai danni di un ragazzo minorenne di origine romena. Intorno alle 22 il 17enne, che vive a Bucchianico, è stato avvicinato da due coetanei, mai visti prima, che lo hanno schiaffeggiato e, sotto minaccia, sono riusciti a portargli via il telefono. 

Sul posto sono arrivati i carabinieri, a cui il ragazzino ha raccontato cosa fosse accaduto. Stando alle sue parole, i due aggressori, anch'essi giovanissimi, erano di nazionalità romena, ma lui non li conosceva. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    ll sindaco di Casacanditella torna libero: revocati gli arresti domiciliari a Giuseppe D'Angelo

  • Video

    #telecamereadomicilio Villaggio Celdit, i cittadini alle istituzioni: "Mantenete le promesse"

  • Cronaca

    Adesca online un'adolescente e cerca di portarla a letto: arrestato

  • Cronaca

    Stop ai trasporti eccezionali sui viadotti della A14: problemi di staticità nel tratto chietino?

I più letti della settimana

  • Carabinieri in borghese allo Scalo sabato sera: denunciato 22enne con cocaina

  • Sgomberate due abitazioni in centro storico, i residenti: "Credevamo ci fosse un centro d'accoglienza"

  • Studentessa investita nel cortile della scuola finisce in ospedale

  • Anziano si ribalta col trattore a Lanciano e muore schiacciato

  • Rapina al distributore carburanti di Francavilla: titolare spintonato e minacciato con la pistola

  • Tre chili di eroina in casa: in manette operaio 34enne

Torna su