Lo chef Mauro Colagreco da Guardiagrele al tetto del mondo

Il ristorante dello chef italo-argentino è stato eletto miglior ristorante al mondo

Non ci sono dubbi il 2019 è l’anno d’oro dello chef originario di Guardiagrele, Mauro Colagreco. Dopo la terza stella michelin conquistata a inizio anno il suo ristorante è stato eletto migliore al mondo.

Il Mirazur, che si trova a Mentone in Francia è il locale guidato dall’ argentino Colagreco ma guardiese d’origine e si piazza quest’anno al primo posto della classifica dei 50 migliori ristoranti al mondo, la World’s 50 Best Restaurants, pubblicata ogni anno dal 2002 dal mensile britannico Restaurant e diventata uno dei punti di riferimento per chef, appassionati e critici gastronomici di tutto il mondo. La classifica col suo podio è stata annunciata ieri al Sands Theatre di Marina Bay a Singapore, dove si è tenuta la cerimonia di premiazione. Quella dello chef Colagreco, classe 1976, è una cucina fortemente stagionale e territoriale che mescola ingredienti e sapori della Costa Azzurra arricchendoli con la tradizione italo-argentina. Il piatto forte al Mirazur sono le ostriche con crema allo scalogno, pera e tapioca.

Due anni fa Mauro Colagreco è tornato a Guardiagrele per incontrare tutti i suoi familiari. Nell’occasione era stato insignito anche della cittadinanza onoraria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • La migliore colazione è a Chieti, premiata l'eccellenza di Manuela Bascelli

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Va a prendere il figlio a scuola e viene investito in pieno centro

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

Torna su
ChietiToday è in caricamento