Lo chef Mauro Colagreco da Guardiagrele al tetto del mondo

Il ristorante dello chef italo-argentino è stato eletto miglior ristorante al mondo

Non ci sono dubbi il 2019 è l’anno d’oro dello chef originario di Guardiagrele, Mauro Colagreco. Dopo la terza stella michelin conquistata a inizio anno il suo ristorante è stato eletto migliore al mondo.

Il Mirazur, che si trova a Mentone in Francia è il locale guidato dall’ argentino Colagreco ma guardiese d’origine e si piazza quest’anno al primo posto della classifica dei 50 migliori ristoranti al mondo, la World’s 50 Best Restaurants, pubblicata ogni anno dal 2002 dal mensile britannico Restaurant e diventata uno dei punti di riferimento per chef, appassionati e critici gastronomici di tutto il mondo. La classifica col suo podio è stata annunciata ieri al Sands Theatre di Marina Bay a Singapore, dove si è tenuta la cerimonia di premiazione. Quella dello chef Colagreco, classe 1976, è una cucina fortemente stagionale e territoriale che mescola ingredienti e sapori della Costa Azzurra arricchendoli con la tradizione italo-argentina. Il piatto forte al Mirazur sono le ostriche con crema allo scalogno, pera e tapioca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due anni fa Mauro Colagreco è tornato a Guardiagrele per incontrare tutti i suoi familiari. Nell’occasione era stato insignito anche della cittadinanza onoraria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

Torna su
ChietiToday è in caricamento