Ex Ipab, Marzoli: "Trasferire subito i fondi regionali"

La mancata proroga del contratto per alcuni lavoratori ha comportato un personale ridotto ai minimi termini. Così ci sono pochi infermieri per tantissimi assistiti e pare che alcuni ricoveri non siano stati fatti per mancanza di risorse economiche

"Le risorse accreditate dalla Regione per gli Istituti riuniti San Giovanni Battista vadano subito trasferite". E' la richiesta del consigliere Pd Alessandro Marzoli.

"La regione Abruzzo - spiega - ha trasferito una quota di compartecipazione spettante per il 2014, circa 67mila euro, a fine agosto e ad inizio settembre i fondi sono stati accreditati sul conto del comune. Nonostante questo non sono stati ancora trasferiti alle case di riposo e ciò sta comportando in questi giorni gravissimi disagi".

Il che si traduce nella mancata proroga del contratto per alcuni lavoratori, comportando un personale ridotto ai minimi termini, dall'assistenza fino alle cucine. Una situazione, spiega Marzoli, "diventata insostenibile, con pochi infermieri per tantissimi assistiti. Sembra inoltre che negli ultimi giorni, proprio per il mancato pagamento delle quote da parte del comune, non siano stati evasi diversi ricoveri per motivi economici".

"Gli ospiti del San Giovanni Battista - continua - sono persone deboli e anziane che richiedono un'assistenza complessa, dalla cura dell'igiene ai bisogni primari, ma al tempo stesso hanno bisogno di rapporti sociali e momenti di inclusione che possono essere garantiti solo con idoneo personale. All'ex Ipab di Chieti, invece, gli stipendi dei lavoratori sono a rischio: una situazione che va risolta immediatamente. Chiediamo pertanto al Comune l'immediato trasferimento dei fondi già accreditati dalla regione che non possono essere utilizzati diversamente ma che devono essere messi subito nella disponibilità del San Giovanni Battista. L'istituto merita di poter svolgere al meglio la propria attività e avvicinare i propri servizi a quelli di strutture simili di molte altre regioni come Emilia Romagna e Veneto all'avanguardia in mezzi e progettualità". 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • La migliore colazione è a Chieti, premiata l'eccellenza di Manuela Bascelli

  • Allarme invasione cimici: i rimedi per eliminarle da casa

  • Condannati i rapinatori dei coniugi Martelli: devono scontare dagli 8 ai 15 anni

  • Va a prendere il figlio a scuola e viene investito in pieno centro

  • Bimbi più vicino a mamma e papà: alla Walter Tosto apre l’asilo nido aziendale

Torna su
ChietiToday è in caricamento