Marzo tutto d'un fiato: i fatti principali dell'ultimo mese

Incendi, rapine e furti a tutte le ore fino all'interdizione di dg e rettore dell'università d'Annunzio. Ripercorriamo i fatti principali di questo mese

Un mese in cui i fatti di cronaca in città non sono mancati: tra incendi, rapine e furti a tutte le ore. Marzo è stato anche il mese dello stop da parte del Comitato Valutazione Impatto Ambientale al Megalò 2, vicino all'omonimo centro commerciale a Santa Filomena e della condanna con rito abbreviato nei confronti di Fabio Di Lello, il vedovo che un mese prima aveva sparato al giovane che investì sua moglie a Vasto. Inoltre, per la prima volta nella storia dell'università d'Annunzio rettore e direttore generale vengono interdetti e inizia una nuova fase che traghetterà l'Ateneo fino all'elezione del prossimo rettore. Ripercorriamo i fatti principali di questo mese.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Premeditato il folle piano di Fausto Filippone

  • Cronaca

    Incidente in moto per un giovane di Ortona: é grave

  • Cronaca

    I ragazzi brizzolati si sfidano a colpi di figurine, palline e ciucculit'

  • Cronaca

    Successo del teatino Federico Adorna al campionato italiano festa della pipa

I più letti della settimana

  • Premeditato il folle piano di Fausto Filippone

  • Si indaga per capire le ragioni della follia. Spunta anche un biglietto con una lista di nomi

  • Ludovica, Marina e Fausto: il dolore e le domande di chi resta

  • Muore a poche ore dalla scomparsa del figlio: doppio lutto per Gianluca e Remo

  • Fausto Filippone: pochi intimi ai funerali del manager della Brioni

  • Lutto nella scuola della piccola Ludovica: "Una bimba dolce, seguita dai genitori"

Torna su
ChietiToday è in caricamento