Martina del liceo Vico vince la selezione regionale delle Olimpiadi di filosofia

Insieme agli altri tre ragazzi che hanno superato la selezione sarà a Roma alla fine di marzo per misurarsi con studenti provenienti da tutta l'Italia

Si chiama Martina Panaccio e frequenta la classe quinta B del liceo classico “G.B. Vico” di Chieti, la vincitrice della selezione regionale delle Olimpiadi di filosofia relativa al canale nazionale, riservato agli elaborati in lingua italiana.

Martina è la caporedattrice del giornale scolastico “Ánemos metabolès” e non fa mistero di aspirare a diventare una scrittrice; oltre a cimentarsi con la filosofia, infatti, ha partecipato a numerosi altri concorsi di scrittura, scolastici e non. Si definisce un'ammiratrice appassionata di Baruch Spinoza e di Stefano Benni.

Insieme agli altri tre ragazzi che hanno superato la selezione regionale (due per il canale in lingua inglese e uno per quello nazionale) sarà a Roma alla fine di marzo per misurarsi con studenti provenienti da tutta l'Italia. Nel frattempo continuerà a scrivere di filosofia, ma non solo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Un camion si ribalta sull'autostrada e perde il carico, 2 chilometri di coda in direzione nord

    • Sport

      Il Giro d'Italia arriva a Chieti con una gaffe geografica: il capoluogo diventa provincia di Pescara

    • Cronaca

      Fumo nero dalla zona industriale allo Scalo

    • Politica

      Project financing, Marcozzi: "D'Alfonso segua le procedure dell'anticorruzione"

    I più letti della settimana

    • Ritorno di fiamma mentre accendevano il camino: morte madre e figlia

    • Incidente provocato da un cinghiale: Regione condannata a risarcire automobilista

    • Scontro frontale in viale Amendola, traffico in tilt

    • Rapina al distributore di benzina: puntano la pistola e si fanno consegnare i soldi

    • Arrestato il ladro di profumi: il colpo a bordo del furgone rubato poco prima

    • Un prodotto artigianale teatino protegge i trofei dell'Eurobasket: è il flight case della Music&Light Service

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento