60esima traversata in mare, nuovo record a Vasto per il professor Marinucci

Docente di matematica in pensione, ha da poco compiuto 76 anni e questa mattina ha ripetuto l'annuale impresa di nuoto da Punta Penna al pontile di Vasto Marina, arrivando al traguardo dopo 6 ore fra gli applausi di cittadini, turisti e autorità

Costanzo Marinucci (foto Ansa)

E' la sua 60esima traversata e anche questa volta è riuscito a portare a termine l'impresa. Costanzo Marinucci, 76 anni, professore di matematica in pensione, questa mattina (venerdì 14 agosto) ha impiegato 6 ore per nuotare da Punta Penna al pontile di Vasto Marina. 

Ad aspettarlo in un'appuntamento diventato ormai tradizione per la città di Vasto, oltre a centinaia di bagnanti c'erano il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Forte, l'assessore comunale Luigi Marcello e il comandante dell'Ufficio Circondariale Marittimo, tenente di vascello Giuliano D'Urso.

Marinucci è stato insignito della medaglia d'oro al Valor Civile conferitagli dall'allora presidente della Repubblica, Francesco Cossiga, per il salvataggio di cinque bagnanti che rischiavano di annegare a Punta Penna nell'estate del 1988.

In occasione della sua ultima impresa, l'amministrazione comunale gli ha ha donato una targa ricordo con la dedica: "Al Prof. Costanzo Marinucci, indomito uomo di mare, in occasione della 60/a traversata a nuoto Punta Penna-Pontile e del compimento del 76/o compleanno. Con affetto e stima".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

  • La nonnina dei record se n'è andata: muore a 105 anni Angela Di Sciascio

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

Torna su
ChietiToday è in caricamento