Piano neve, preallerta sulle linee ferroviarie dal pomeriggio

In Abruzzo, Marche e Umbria pronti a intervenire oltre 50 tra tecnici e operatori delle Ferrovie

Ferrovie dello Stato informa che in base al bollettino meteo diramato dalla Protezione Civile, dal pomeriggio di oggi, giovedì 10 gennaio, è attiva la fase di preallerta del Piano neve nelle Marche, in Umbria, in Abruzzo e in Molise.

"Al momento - comunica Fs -  è confermata la piena disponibilità di tutte le linee ferroviarie. I servizi commerciali potranno essere ridotti o subire modifiche in base al peggioramento delle condizioni meteo. Il gruppo ha già predisposto il monitoraggio costante dell’infrastruttura ferroviaria, per assicurarne l’efficienza e garantirne la piena disponibilità per i servizi delle imprese ferroviarie e, quindi, la mobilità delle persone.Per far fronte in maniera tempestiva a eventuali criticità provocate nelle prossime ore dal maltempo saranno attivi i Centri operativi territoriali nelle regioni interessate, coordinati dalle Sale Operative centrali di Rete Ferroviaria Italiana e Trenitalia".

Il Gruppo FS Italiane sarà attivo con presidi tecnici degli impianti nevralgici con particolare attenzione ai nodi urbani ferroviari, corse raschia-ghiaccio, mentre il personale delle ditte appaltatrici è stato allertato per garantire la piena operatività degli spazi di stazione aperti al pubblico.

Sono oltre 50 le persone, tra tecnici di RFI e delle ditte appaltatrici, pronte ad intervenire in caso di necessità sulle linee interessate. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapina in banca all'ora di chiusura: in due entrano armati e si fanno consegnare il denaro

  • Politica

    Doppia seduta in consiglio comunale: si chiedono risposte su asili nido, sicurezza e decoro urbano

  • Cronaca

    Chieti piange Emiliano Veglianti, un'altra vita scomparsa prematuramente

  • Elezioni Regionali 2019

    Elezioni, monsignor Forte si schiera: "Attenzione alla dignità della persona e alla sanità, no alla delocalizzazione"

I più letti della settimana

  • Svolta dall'omicidio Neri: tre degli arrestati erano in provincia di Chieti

  • Chieti piange Emiliano Veglianti, un'altra vita scomparsa prematuramente

  • Trovata senza vita in un dirupo Donatella, la donna scomparsa da Montenero di Bisaccia

  • Kilimangiaro: viaggio nel borgo di Guardiagrele domenica su Raitre

  • Panico in galleria: gli automobilisti fanno inversione di marcia per il fumo, ma è solo il rogo di sterpaglie

  • Omicidio Alessandro Neri: le indagini portano all'arresto di 6 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento