lunedì, 22 dicembre 4℃

Maggio Teatino, più di 100 appuntamenti fino al 12 giugno

Eventi per tutti i gusti: dal teatro alla musica, dalle visite guidate ai convegni. Appuntamento clou i festeggiamenti per il santo patrono, in programma dal 9 all'11 maggio, con il concerto gratuito di Enrico Ruggeri

Francesca Rapposelli 5 maggio 2012

 

Comincia oggi (sabato 5 maggio) il “Maggio Teatino 2012” con un cartellone ricco di più di 100 eventi che fino al 10 giugno prossimo animeranno il colle e lo Scalo. Un programma che fa leva sulla valorizzazione della città e sulla promozione dei talenti teatini, a cui hanno contributo circa sessanta associazioni reclutate tramite avviso pubblico, per il quale il comune ha investito 80 mila euro.

Già nel primo giorno il calendario della manifestazione è ricco di appuntamenti. Al momento al Percorso Vita dell’università c’è la gara podistica di solidarietà “Yes we run”. Dalle 17 alle 20 a piazza G.B. Vico l’associazione pugilistica Diodato organizza un incontro tra Abruzzo e Campania. Per chi preferisse il teatro, l’appuntamento è al Piccolo teatro dello Scalo, dove l’associazione Il Canovaccio propone uno stage di recitazione su “La commedia dell’arte: la costruzione dei personaggi”.

Il clou del fine settimana sarà domani (domenica 6 maggio) alle 11 in piazza San Giustino, dove la onlus Camminando insieme propone la rievocazione della festa del Majo. Un modo per riscoprire i riti legati alla natura e le nostre stesse radici con balli e canti tradizionali in centro storico. Alle 9 alla palestra Piana Vincolato comincerà il 49esimo trofeo bocciofilo città di Chieti.

Lunedì 7 maggio al teatro Marrucino ci sarà la cerimonia di premiazione del Premio nazionale Prisco, che riconosce i meriti a personaggi del mondo dello sport e giornalisti del settore distintisi per lealtà, correttezza e simpatia sportiva. Nella stessa occasione sarà conferito anche il Premio speciale Nando Martellini

Il momento più atteso del “Maggio Teatino” sono i festeggiamenti in occasione del patrono San Giustino. Si comincia mercoledì 9 maggio alle 16 allo stadio Angelini con la partita del cuore tra la nazionale dj e All stars Abruzzo. La festa continua alle 21 in piazza San Giustino con l’esibizione gratuita dei dj e alle 22 con lo spettacolo di lanterne volanti

La giornata di giovedì 10 maggio si apre con l’esibizione della banda della città di Chieti in centro storico. Si prosegue alle 9.30 all’auditorium Cianfarani con la presentazione del progetto didattico “Alla scoperta dell’antica Teate”, a cura dell’associazione culturale Mnemosyne, in collaborazione con l’istituto Isabella Gonzaga e l’assessorato comunale al Turismo. Dopo la messa delle 18, alle 19 parte dalla cattedrale di San Giustino la processione in onore del patrono. L’ultimo giorno di festeggiamenti, venerdì 11 maggio, culmina nel concerto gratuito di Enrico Ruggeri in piazza San Giustino, fino ai fuochi pirotecnici a mezzanotte.

Nel fine settimana il centro storico sarà animato dal mercatino delle tipicità. Ma protagonista sarà lo Scalo, in particolare la zona del Villaggio del Mediterraneo. Lì sabato 12 l’associazione Ch’Art, che già nelle scorse settimane ha dato colore ai muri della zona con i graffiti dei writers teatini, promuove “In the name of our name – Graffiti Jam”, che promuove la riqualificazione di alcune zone periferiche. Grazie alla collaborazione con l’assessorato alle Politiche giovanili, gli artisti hanno ricevuto l’autorizzazione a dipingere legalmente su alcuni muri della città.

Dalle 15 a partire dall’ipogeo di via dei Tintori partiranno visite guidate per scoprire i sotterranei della città, un evento riproposto anche domenica 13. La sera alle 21 al teatro Marrucino ci sarà la “Carmen” di Bizet, riproposta anche martedì 15 maggio.

Spazio alle auto d’epoca nella giornata di venerdì 18, con il raduno dei veicoli che sfileranno sulle vie collinari del teatino. Si parte alle 9 da piazza Valignani. Il pugilato sarà protagonista alle 21 alla villa comunale, con la notte dell’arte della boxe curata dall’associazione pugilistica Tullio Di Giovanni

Domenica 20 maggio alla villa comunale torna la Festa dei popoli, a cura della Comunità volontari per il mondo, ideata dal Centro interculturale mondo famiglia Chieti. 

Mercoledì 23 maggio, nel ventennale del suo assassinio, nella sala consiliare della Provincia sarà proiettato il film “Giovanni Falcone” e interverrà Guido Marino, capo della Dia (Direzione investigativa antimafia di Roma). Si tratta di un’iniziativa a cura dell’associazione Chieti Resiste e del Comune. 

Sabato 26 maggio è ancora la volta delle auto d’epoca: a partire dalle 12 fino a sera piazza G.B. Vico e corso Marrucino saranno invasi dal Gran Premio d’eleganza città di Chieti, a cura dell’Old motors club d’Abruzzo. 

Domenica 3 giugno in tutto il centro storico torna la notte bianca dello sport. Il 10 giugno ci sarà la tradizionale Infiorata del Corpus Domini: corso Marrucino si trasformerà in un tappeto di petali di fiori composti come quadri. Queste opere saranno distrutte dall’incedere della processione del Vescovo e delle bambine e i bambini che hanno da poco preso la Prima comunione. 

Tantissimi altri gli appuntamenti che animeranno nel prossimo mese la città. Dalle proposte artistiche delle scuole, alle riproposizioni storiche e folcloristiche, agli appuntamenti sportivi e musicali per ogni genere. E ancora laboratori e spettacoli teatrali, convegni su tematiche sociali.

Annuncio promozionale

Per conoscere il programma completo del “Maggio Teatino” si può visitare il sito o la pagina Facebook del Comune di Chieti, oppure il profilo del sindaco Umberto Di Primio sul social network.

Enrico Ruggeri
eventi
festività
spettacoli

Commenti