Le scuole del Medio ed Alto Vastese unite contro la dispersione scolastica

Il progetto speciale "Scuole aperte e inclusive", finanziato dall'Unione Europea. Presentata ufficialmente "Piccole scuole crescono insieme. Apprendimento creativo nell'entroterra vastese"

Si chiama  "Piccole scuole crescono insieme – Apprendimento creativo nell'entroterra vastese", il progetto pilota di promozione delle scuole aperte e di sostegno alle azioni di miglioramento dell’offerta formativa extracurriculare, finanziato dall'Unione Europea con fondi PO FSE Abruzzo 2007 - 2013, Obiettivo "Competitività regionale e occupazione", sostenuto dall'Istituto Comprensivo di Monteodorisio, dall'Istituto Omnicomprensivo di Gissi e dall'Istituto Comprensivo di Castiglione Messer Marino-Carunchio e presentato ieri pomeriggio nella sala museale di Monteodorisio, gremita di genitori degli alunni a cui l'azione di sostegno si rivolge, di docenti coinvolti nel progetto e di alunni.

Le tre dirigenti scolastiche, Concetta Delle Donne (Monteodorisio), Aida Marrone (Gissi) e Maria Grazia Angelini (Castiglione Messer Marino-Carunchio), le cui scuole sono presenti in venti Comuni  del Medio ed Alto Vastese, hanno presentato il progetto che prevede l'apertura dei plessi scolastici in orario pomeridiano per venire incontro alle esigenze di socializzazione, di formazione e di aggregazione di ragazzi che hanno poche occasioni di crescita culturale e sociale al di fuori dell'orario scolastico.

Gli interventi previsti nel progetto si articolano in diversi laboratori creativi  che interessano sia la scuola primaria, sia la secondaria di primo e secondo grado, con livelli crescenti di coinvolgimento: a partire dalla musica, per passare alla scrittura creativa, al teatro e all'uso divertente e creativo della lingua inglese, all'utilizzo di risorse multimediali, al giardinaggio, ad attività grafico- pittoriche, i bambini e i ragazzi del Medio ed Alto Vastese potranno interagire con i propri coetanei in una prospettiva di positiva integrazione che sarà poi conclusa da un'attività pratica che sarà presentata alla comunità di appartenenza (una rappresentazione teatrale, un concerto, la realizzazione di testi, un e-book didattico...). I laboratori partiranno in date diverse nelle varie scuole e saranno tenuti da personale docente individuato dalle graduatorie d'Istituto e da esperti, coadiuvati da docenti-tutor dei singoli plessi scolastici, così da permettere ai ragazzi l'inserimento in un ambiente positivo e stimolante.Le nostre scuole, lavorando insieme, hanno pertanto elaborato dei percorsi laboratoriali per favorire il successo formativo degli alunni, in relazione alle proprie caratteristiche, ai propri punti di forza e di debolezza, alle proprie inclinazioni, ampliando i tempi della scuola laddove, come nel nostro contesto territoriale, si pone per alcuni alunni come unico luogo di aggregazione.   

Alla presentazione sono intervenuti anche il presidente dell'Ordine degli Psicologi d'Abruzzo, Tancredi Di Iullo e l'assistente sociale dell'Ente d'Ambito Territoriale n. 25 Alto Vastese, Stefania Massetti, che hanno puntato l'attenzione sulla necessità di azioni inclusive, sottolineando che, seppure i ragazzi con bisogni educativi speciali saranno destinatari privilegiati del progetto «Piccole scuole crescono insieme», i laboratori sono rivolti a tutti gli alunni delle scuole interessate, per permettere a tutti di esprimersi con creatività, in uno spazio e un tempo di condivisione, attraverso esperienze qualitativamente significative, garantite dalla scuola. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dipendente di Teateservizi minaccia di darsi fuoco, il sindaco: "Gesto da condannare, la soluzione c'era"

  • Cronaca

    Incendio in un appartamento: anziano di Chieti muore soffocato dal fumo

  • Cronaca

    Ragazzino morso dal suo cane: "È stata una reazione all'anestesia, è un esemplare addestrato per la ricerca di persone"

  • Cronaca

    Studenti chiedono la riapertura del campetto in Via Pescara

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto nel chietino all'alba

  • Muore sul raccordo autostradale di ritorno da un viaggio con la famiglia

  • Fondo Valle Alento, disposti i prossimi controlli elettronici alla velocità

  • Si scambiano cocaina davanti al centro commerciale, ma vengono sorpresi dai carabinieri: un arresto

  • Incendio a Villa Serena: morti due pazienti del chietino

  • Batte la testa a scuola durante la lezione: studente trasferito in elisoccorso all'ospedale

Torna su
ChietiToday è in caricamento