Lanciano ricorda i caduti di Nassiriya 16 anni dopo l'attentato

La commemorazione in programma nel giorno dell'anniversario di quel tragico giorno, di fronte alla targa inaugurata un anno fa

La scoperta della targa nella cerimonia di un anno fa

A 16 anni dall'attentato che il 12 novembre 2003 uccise 28 persone nella base dei carabinieri di stanza a Nassiriya, in Iraq, il Comune di Lanciano ricorda i militari e i civili caduti in quella terribile occasione. 

La commemorazione solenne è in programma martedì 12 novembre, alle ore 11, in via Caduti di Nassiriya, davanti alla targa che riporta i nomi dei caduti. Alle ore 10.45 è previsto il ritrovo, alle 11 la deposizione della corona di alloro e le allocuzioni. 

A Nassiriya, 16 anni fa, morirono i carabinieri Massimiliano Bruno, Giovanni Cavallaro, Giuseppe Coletta, Andrea Filippa, Enzo Fregosi, Daniele Ghione, Horacio Majorana, Ivan Ghitti, Domenico INtravaia, Filippo Merlini, Alfio Ragazzi, Alfonso Trincone; i militari dell'esercito Massimo Ficuciello, Silvio Olla, Alessandro Carrisi, Emanuele Ferraro, Pietro Petrucci; il cooperatore internazionale Marco Beci e il regista Stefano Rolla. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del vino: sette patenti ritirate, ragazza fugge all'alt della polizia e viene denunciata

  • Bere tanta acqua fa davvero bene? Tutti gli effetti benefici da conoscere

  • Il trattore si ribalta e lo travolge: muore un agricoltore di 53 anni

  • Scende dal mezzo in panne e viene investita da un'auto: morta una giovane

  • Ragazzo scompare da Orsogna, l’appello dei familiari

  • Le fiamme distruggono una carrozzeria: l'incendio è stato appiccato

Torna su
ChietiToday è in caricamento