Lanciano, nuovo episodio di violenza nel carcere di Villa Stanazzo: ferito un agente

Il poliziotto è stato ferito da un detenuto che nell'ultimo mese aveva già dato in escandescenza altre volte

Un’altra aggressione ai danni del personale dell'istituto penitenziario di Villa Stanazzo. L’ultimo episodio grave è dello scorso luglio quando un detenuto aveva prima appiccato un incendio, per poi scagliarsi contro gli agenti penitenziari.

Tre giorni fa un nuovo evento preoccupante: durante una visita medica un detenuto fortemente alterato ha ferito un agente. L’aggressore, un calabrese del famigerato blocco Z, quello che ospita i parenti dei collaboratori di giustizia, è già al terzo episodio di violenza nell’ultimo mese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il poliziotto è stato medicato in pronto soccorso: ne avrà per 7 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si è spento Giuseppe Sigismondi, titolare della storica tabaccheria lungo corso Marrucino

  • Nuovo caso positivo al Covid 19: è un paziente in ospedale a Chieti, domiciliato a San Salvo

  • Bimbo di 3 anni investito mentre attraversa la strada con la mamma: panico a Chieti Scalo

  • A fuoco chiosco in piazza Garibaldi nella notte

  • È morto l'assessore Antonio Viola

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento