Famiglia di Guardiagrele si sente male dopo la cena in agriturismo, indaga il Nas

Sette persone sono finite all'ospedale di Chieti dopo una cena in una struttura nel pescarese. Qualche giorno dopo è scattato un esposto

Sette persone sono rimaste intossicate dopo una cena in un agriturismo della provicia di Pescara.

L'episodio risale a sabato scorso, quando una famiglia di Guardiagrele ha accusato malori, nello specifico vomito e diarrea, dopo aver mangiato nella struttura ricettiva del pescarese.

Una cena a base di carne, salumi e formaggi per festeggiare un compleanno, ma la serata è finita al policlinico di Chieti dove i componenti della famiglia guardiese sono stati dimessi alcune ore dopo. 

Qualche giorno fa uno di loro ha presentato un esposto denuncia ai carabinieri del Nas di Pescara i quali, insieme alla Asl Lanciano Vasto Chieti, hanno avviato accertamenti. Al momento non risultano provvedimenti nei confronti dell'agriturismo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento